Num. Verde 800 11 28 25

cloud-mqtt-per-l'internet-delle-cose

Cloud MQTT: cos’è e come funziona

Indice dei contenuti

Con l’avvento dell’Industria 4.0, le esigenze cambiano e Seeweb per dar seguito a queste nuove necessità è lieta di annunciare il suo ingresso nel mondo dell’IoT (Internet of Things) con il nuovo servizio Cloud MQTT

Cloud MQTT: di cosa si tratta 

Cloud MQTT è una Platform as a Service che fornisce un broker MQTT pronto all’uso e personalizzabile. 

Ma non solo, include anche altre caratteristiche come la gestione semplificata dei dispositivi, la personalizzazione dei dati di connessione e la possibilità di salvare i dati nel nostro Cloud. 

Come funziona Cloud MQTT

Una volta acquistato il servizio ti verranno inviati i dati di accesso, da utilizzare per configurare il prodotto e i dispositivi. 

Se non hai ancora un dispositivo configurabile, potrai fare un test dal pannello stesso, simulando un dispositivo per verificarne il funzionamento. 

Una volta configurato il primo dispositivo sarà possibile visionare i dati raccolti nel pannello di gestione

La dashboard di Cloud MQTT ti fornirà inoltre utili indicazioni sullo stato del servizio

Gestione Dispositivi

Dal pannello di controllo, nella sezione Dispositivi, è possibile controllare e modificare l’elenco dei dispositivi IoT configurati.

Ogni dispositivo ha un client ID, un topic e i permessi di accesso: Pubblicazione (Publish) e Sottoscrizione (Subscribe).

Esempio di comunicazione MQTT

Per aggiungere un nuovo dispositivo clicca su “Aggiungi dispositivo” e specifica:

  • Il Client ID (ossia un nome identificato del dispositivo, ad esempio: device1)
  • Il topic di riferimento, ad esempio device1/value
  • I permessi (Pubblicazione e Sottoscrizione)
  •  

Solitamente i dispositivi IoT che inviano dati hanno bisogno solo del permesso di pubblicazione “Publish” per inviare i dati al broker MQTT. 

Se invece hai un dispositivo che deve interagire con i dati raccolti dal broker MQTT, allora devi abilitare la sottoscrizione “Subscribe”. 

Client ID: E’ un identificativo alfanumerico univoco del dispositivo

Topic: E’ l’argomento su cui dialoga il dispositivo. Ha una struttura ad albero, del tipo: “a/b/c”,  dove “a” è la radice. Questo campo specifica quale sia il topic in cui il dispositivo è autorizzato a pubblicare o sottoscrivere i messaggi.

E’ possibile utilizzare anche i caratteri di wildcard (+ e #) per specificare più topic o più parti dell’albero, ad esempio: 

“a/+/c” specifica che il dispositivo può utilizzare tutti i topic presenti dentro a e che contengano c 

“a/b/#” specifica che il dispositivo può utilizzare qualsiasi sotto argomento del topic a/b. (indipendentemente dal suo livello) 

Permessi: Specifica il tipo di permesso del dispositivo per quel topic. Publish indica che il dispositivo può inviare messaggi al broker.

Subscriber indica che può inviare una sottoscrizione al broker per ricevere tutti i messaggi del topic.

Protocolli supportati 

Il servizio supporta le seguenti versioni di MQTT:

  • MQTT standard (Porta 1883), nelle versioni 3.1, 3.1.1 e 5
  • MQTTs (MQTT over SSL, Porta 8883)
  • MQTTws (MQTT over websocket, Porta 9001) 

Gestione metriche 

Se hai attivo il salvataggio delle metriche allora avrai a disposizione anche un tool di conversione delle metriche da MQTT a Prometheus.

Per consultare queste metriche è sufficiente accedere via web a: https://iot00001.seewebiot.com:9090/metrics  

In caso tu abbia personalizzato il dominio questo sarà: https://mio_dominio.com:9090/metrics 

F.A.Q. su Cloud MQTT

A seguire, un elenco delle risposte possibili domande che ci siamo immaginati tu ci possa fare su questo servizio di internet delle cose.

Si possono creare sotto-account? No, al momento non è previsto. 

Alcune metriche sono mancanti. Il collettore dei dati è vincolato ad un unico tipo di dati, se li hai impostati come tipo dati “Numerico”, allora accertati che insieme al numero non venga inviata anche l’unità di misura. In questo caso è necessario cambiare il tipo di dato da “Numerico” a “Stringa” 

Che livelli di QoS supporta? Il servizio supporta il QoS 0,1,2. Nota bene: il subscriber di default è configurato in QoS 0

Cosa posso collegare con MQTT? Sono supportati tutti i tipi di dispositivi che supportano MQTT, sensori di temperatura, automotive, controllo macchine e tanti altri, ma anche software di telemetria o messaggistica.

In poche parole qualsiasi cosa che si interfacci con questo protocollo.

Hai altre curiosità su Cloud MQTT o desideri attivarne un’istanza? Collegati alla pagina dedicata e alla chat di supporto.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 9 = 1