The CISPE Code: interview with Francisco Mingorance

Seeweb and other Cloud Infrastructure Services Providers in Europe (“CISPE”) have published a Data Protection Code of Conduct All the Cloud Providers adhering to the CISPE Code are listed on a public register, Leggi »

DrupalDay 2017: ci vediamo all’evento Drupal più importante d’Italia

Il DrupalDay 2017 torna dopo 5 anni a Roma, noi di Seeweb confermiamo ancora una volta la nostra presenza Con il patrocinio dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, il prossimo 3-4 marzo Leggi »

SeewebAcademy: vendi online? Ti aspettiamo a Milano il 28 febbraio

Un seminario organizzato da SeewebAcademy per parlare di eCommerce e strategie di successo La location sarà quella dell’hub Copernico, a Milano, la data da annotare quella di martedì 28 febbraio. Perché per questa data Leggi »

Meet Magento Italy 2017: vi aspettiamo a Milano il 2-3 marzo

Dall’ecommerce export alle tecniche per garantire le massime prestazioni in Magento 2: ci vediamo al Meet Magento Italy! Anche quest’anno, torna il Meet Magento Italy e, come le altre tre edizioni, noi di Leggi »

Magento 2 Day: alla scoperta del futuro digitale del business

Il futuro digitale del business? Se ne parla a Roma il 16 febbraio al Magento 2 Day Il 16 febbraio a Roma, Eataly ospita il primo evento gratuito dedicato a Magento 2, tra Leggi »

The CISPE Code: interview with Francisco Mingorance

Seeweb and other Cloud Infrastructure Services Providers in Europe (“CISPE”) have published a Data Protection Code of Conduct

All the Cloud Providers adhering to the CISPE Code are listed on a public register, so that anyone can easily verify which companies are engaged in processing and storing data exclusively within the european territories, with the prohibition on the use of customers’ personal data for their own benefit or the sale of such data to third parties.

We have interviewed Francisco Mingorance, Counselor at Europa Insights, to get a better undestanding of the CISPE project and its goals.

Francisco, why the idea of creating a CISPE Code of Conduct?

To be ahead of the game and answer the questions of our cloud customers.

As the GDPR (General Data Protection Regulation) creating new rules strengthening citizens’ fundamental rights in the digital age enters into force next year, cloud computing infrastructure providers should be preparing themselves to meet the challenges this new regulations with regards to the flow of data through the internet and data protection.

All cloud infrastructure providers signing up to the CISPE Code of Conduct today are committed to taking proactive measures to meet citizens’ concerns, ahead of the new regulations. 90% of European citizens, according to the polls released by the European Commission, are concerned over the protection of their personal data.

CISPE members understand this need and are taking the matter in our own hands.

Errore 500 su un sito WordPress: best pratice per l’immediata risoluzione

WordPress e l’errore 500: le best practice per la risoluzione dell’Internal Server Error

Quante volte vi è capitato di imbattervi in una schermata “Internal Server Error” durante la realizzazione o la modifica di un sito web?

Gli status code ci aiutano a capire da vicino cosa sta accadendo sul server. Il più famoso è senza dubbio il 404 che corrisponde a “Pagina non trovata”, seguito a ruota dal 200, dal 301, dal 302 e dal 500. Proprio quest’ultimo, l’errore 500, può diventare un vero e proprio nemico dei webmaster.

Oggi andremo dunque ad analizzare questo status code, che corrisponde ad un errore interno al server, e scopriremo come fronteggiarlo all’interno di un sito web sviluppato su piattaforma WordPress.

Ma cos’è l’errore 500 in WordPress?

Innanzitutto bisogna dire una cosa, l’errore 500, come ogni altro status code, non è collegato in nessun modo alla piattaforma utilizzata: può presentarsi in un sito WordPress, così come su uno sviluppato in Joomla, Drupal, Magento o piattaforma proprietaria.

DrupalDay 2017: ci vediamo all’evento Drupal più importante d’Italia

Il DrupalDay 2017 torna dopo 5 anni a Roma, noi di Seeweb confermiamo ancora una volta la nostra presenza

Con il patrocinio dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, il prossimo 3-4 marzo 2017, presso il Dipartimento di Chimica e Tecnologie del farmaco, nel Piazzale Aldo Moro 5, si terrà il DrupalDay 2017 Roma. Ideato per far confluire le esigenze tecniche e le necessità di business di imprenditori, manager, sviluppatori, art director e decision maker, è l’evento, tutto italiano, da sempre itinerante e gratuito, numero uno su Drupal.

Giunto ormai alla sua sesta edizione, ancora una volta noi di Seeweb decidiamo di sponsorizzarlo. La due giorni sarà una vera e propria occasione per dare voce alle proprie esperienze, conoscere le best practice tecniche ed organizzative, espandere il proprio business e facilitare il networking con esperti del settore.

SeewebAcademy: vendi online? Ti aspettiamo a Milano il 28 febbraio

Un seminario organizzato da SeewebAcademy per parlare di eCommerce e strategie di successo

La location sarà quella dell’hub Copernico, a Milano, la data da annotare quella di martedì 28 febbraio.
Perché per questa data Seeweb, nell’ambito delle iniziative  SeewebAcademy, ha organizzato un seminario dal titolo: “Quali rischi sei disposto a correre con il tuo eCommerce?”. Il 2016 ha visto aumentare, rispetto all’anno precedente, la quota di utilizzatori di Internet che hanno fatto ordini o acquisti online, sia di prodotti che di servizi. E anche l’interesse delle imprese italiane a vendere sul web sta crescendo: di fatto, chi vende online (con le dovute strategie) registra un fatturato più importante di chi resta in negozio.

Il successo di un portale di commercio elettronico pero’ non è il risultato della casualità ma di precise strategie.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?