SeewebAcademy: non perdere la 1°edizione a Milano!

SeewebAcademy corso di persuasione e vendita 1 edizione Milano

Si terrà il 29 marzo a Milano Caldera la nuova edizione del corso di Persuasione e Vendita per operatori ICT

L’idea di un corso sulla Persuasione e la Vendita, nell’ambito del percorso SeewebAcademy, nasce dal voler consegnare a chi fornisce servizi ICT la chiave giusta per il successo nella vendita e nella proposta di soluzioni web. Pensateci un attimo: quanto è complessa la vendita di servizi tecnologici? Il cliente finale capisce sempre il valore della proposta dell’Internet provider o della Web Agency che voglia fornirgli gli strumenti giusti per avere successo sul web?

Sicuramente il vendor di servizi e soluzioni ICT si trova spesso davanti a non poche difficoltà nella proposta commerciale, e gli scogli sono spesso rappresentati dalla reticenza del cliente finale a fidarsi e a investire, nonché semplicemente dalla difficoltà di comprendere la proposta stessa.

Il corso di Persuasione e Vendita, che terremo mercoledì 29 marzo, si rivolge sia alle figure prettamente commerciali che a quelle tecniche, che non di rado, dando supporto al cliente, sono il primo canale di vendita perché per primi individuano anche in maniera proattiva nuove necessità e possibilità di migliorare i servizi.

SMAU Padova 2017: appuntamento con la tecnologia il 30-31 marzo

Seeweb vi aspetta a Smau Padova, l’evento dedicato alle nuove tendenze ICT e all’Open Innovation

Il principale evento in Italia dedicato all’innovazione per le imprese riprenderà il suo tour attraverso l’Italia con la prima tappa di SMAU Padova il 30 e 31 marzo. A seguire l’8 e 9 giugno a Bologna, il 14, 15 e 16 giugno a Berlino, il 24, 25 e 26 ottobre a Milano e il 14 e 15 dicembre a Napoli. Tra le tematiche centrali del roadshow SMAU 2017 ci saranno: industria 4.0, smart communities, Cloud, Big Data, strumenti di realtà aumentata e virtuale, e molto altro.

In occasione di SMAU Padova, Seeweb presenterà i suoi nuovi prodotti Cloud e nella giornata del 30 marzo terrà un workshop riguardante gli ultimi trend in ambito Cloud e come questo rappresenta un’occasione di business e una grande opportunità per gli integratori.

Il workshop che sarà tenuto da Valter Romani, Business Consultant Seeweb, si svolgerà alle ore 12.00. Sarà poi possibile approfondire l’argomento trattato durante il workshop presso lo stand Seeweb.

«Torniamo a Smau dopo qualche mese dalla nostra partecipazione a Smau ICT Milano, perché crediamo che il mercato offra così tanti strumenti e possibilità, al punto da rendere necessaria la presenza continua e costante per cogliere le opportunità che si presentano. Quello del Veneto è un mercato che ci affascina molto, per questo motivo, a Smau Padova porteremo una strategia adeguata e sceglieremo dei partner giusti per la nostra nuova strategia IT. La potenza del Cloud oggi, per chi ha un’azienda ed ha voglia di scalare la sua attività verso obiettivi più ambiziosi, non può mancare», afferma Antonio Baldassarra, CEO Seeweb.

Drupal 8 come muovere i primi passi: installazione CMS e moduli

Oggi passeremo al setaccio la nuova release del CMS Drupal, arrivato alla sua ottava revisione

Drupal è da sempre considerato uno dei CMS più affidabili e sicuri al mondo. Nonostante la sua ripida curva di apprendimento, che lo rende poco appetibile per i neofiti ma molto apprezzato dagli esperti del settore, rappresenta senza dubbio una soluzione altamente professionale.

Installare Drupal 8 in tre semplici step

Il primo passo da compiere per poter realizzare il nostro sito web in Drupal è senza dubbio quello di installarlo. La procedura di installazione è molto semplice e consta sostanzialmente di tre passaggi chiave

  1. Inserire i files di Drupal all’interno della web directory
  2. Creare un database, preferibilmente mySql
  3. Avviare lo script di installazione

I files di installazione di Drupal possono essere reperiti direttamente dal sito web del produttore, vale a dire Drupal.org

The CISPE Code: interview with Francisco Mingorance

Seeweb and other Cloud Infrastructure Services Providers in Europe (“CISPE”) have published a Data Protection Code of Conduct

All the Cloud Providers adhering to the CISPE Code are listed on a public register, so that anyone can easily verify which companies are engaged in processing and storing data exclusively within the european territories, with the prohibition on the use of customers’ personal data for their own benefit or the sale of such data to third parties.

We have interviewed Francisco Mingorance, Counselor at Europa Insights, to get a better undestanding of the CISPE project and its goals.

Francisco, why the idea of creating a CISPE Code of Conduct?

To be ahead of the game and answer the questions of our cloud customers.

As the GDPR (General Data Protection Regulation) creating new rules strengthening citizens’ fundamental rights in the digital age enters into force next year, cloud computing infrastructure providers should be preparing themselves to meet the challenges this new regulations with regards to the flow of data through the internet and data protection.

All cloud infrastructure providers signing up to the CISPE Code of Conduct today are committed to taking proactive measures to meet citizens’ concerns, ahead of the new regulations. 90% of European citizens, according to the polls released by the European Commission, are concerned over the protection of their personal data.

CISPE members understand this need and are taking the matter in our own hands.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?