rappresentazione-traffico-internet-italia

Incremento traffico Internet italiana dopo il decreto #IoRestoaCasa

Traffico Internet in Italia: com’è cambiato con il Coronavirus? I dati degli Internet Exchange Point 

Le misure restrittive imposte dal governo per fronteggiare l’espandersi dell’ epidemia del Covid-19, hanno contretto milioni di italiani a rimanere in casa.

Un provvedimento storico, una situazione completamente nuova nell’era di Internet che, inutile ribadirlo, è  un elemento fondamentale oggi.

Come l’acqua, il cibo e l’energia elettrica, la rete è essenziale per lavorare, per tenersi aggiornati, per parlare con i propri cari e soprattutto per per svagarsi. Mai, come in questi giorni, siamo stati connessi in così tanti, contemporaneamente. Soprattutto, c’è una variante inedita: siamo tutti connessi da casa.

Molte attività all’ aperto sono venute meno: già il fatto stesso di ridurre le uscite ha fatto sì che passassimo tutti per forza di cose più tempo connessi a Internet.

Lo slogan di questi giorni è #IoRestoaCasa, e possiamo vederlo anche come #IoNavigoDaCasa.

Quello che siamo andati ad analizzare è l’incremento di traffico Internet sulla rete italiana: per farlo, siamo andati ad analizzare i grafici dei più grandi Internet Exchange Point Italiani.

Un Internet Exchange Point, (IX) è un luogo fisico dove i provider scambiano direttamente dati fra loro: questo permette interconnessioni dirette senza che il traffico transiti per provider terzi.

Lo scopo degli IX è quello di rendere la rete Internet più efficiente, eliminare i single point of failure, migliorare la velocità e abbattere i costi. In sostanza, sono i veri e propri nodi che compongono la rete moderna che tutti noi conosciamo, e analizzare il loro traffico equivale analizzare uno spaccato del traffico Internet.

Ecco i grafici dell’ ultima settimana e ciò che abbiamo scoperto

 

MIX  – Milano (Milan Internet eXchange)

 

NAMEX – Roma (Nautilus Mediterranean eXchange)

 

TOP-IX – Torino (TOrino Piemonte Internet eXchange)

 

MINAP – Milano (Milan Neutral Access Point)

 

Quello che si più osservare sui grafici è in incremento importante del traffico, proprio in concomitanza con l’inizio della quarantena. Su tutti i grafici, il 10/03/2020 è una data importante: lo sarà per la storia della nostra nazione, come lo sarà per l’Internet italiana.

Il traffico è stato notevole, si evidenziano picchi di traffico mai raggunti prima, al MIX si è sforato per la prima volta 1 Tb/s di traffico. Negli altri IX  presi in oggetto c’è stato un incremento di 15-20 punti percentuale.

E nel resto dell’Europa che cosa sta succedendo?

Naturalmente non ci aspettiamo un medesimo incremento di traffico, abbiamo fatto comunque un’analisi prendendo in esame due dei più importanti Internet Exchange Point Europei. 

AMS-IX – Amsterdam (Amsterdam Internet Exchange)

 

DEC-IX – Francoforte (Deutscher Commercial Internet Exchange)

 

Anche qui si evidenzia un incremento, e infatti parte dello stesso traffico italiano sta incidendo sulla crescita del traffico extra-Italia, e a ciò si aggiungono le nuove misure restrittive messe ormai in campo anche dagli altri Paesi.

Di qui, abbiamo modo di pensare che  il traffico continuerà a salire, sia in Italia, sia in Europa.

No Comments

Post a Comment

13 − 11 =

Accedi

Password dimenticata?