Num. Verde 800 11 28 25

Cloud hosting Magento: come ottieni un ecommerce veloce

Indice dei contenuti

Cloud Hosting Magento: ottenere da un hosting le performance che ti servono per il tuo e-commerce

Circa il 30% del mercato degli e-commerce, ad oggi, è occupato da una piattaforma basata su Zend/PHP molto nota e ampiamente sfruttata dalle aziende di ogni dimensione: Magento.

Magento è, di fatto, è uno dei CMS open source più utilizzati per i siti di e-commerce grazie a caratteristiche quali:

    • prestazioni di alto livello
    • ottima capacità di personalizzazione
    • natura opensource
    • community prolifica
    • personalizzabile per le più specifiche esigenze commerciali
    •  

    Magento: un consumatore di risorse  

    A differenza di altri ambienti di lavoro sul web open source e gratuiti, tuttavia, Magento è spesso decisamente esigente in termini di prestazioni: di qui, il test di performance diventa parte integrante del processo di sviluppo.

    Se vendiamo online dobbiamo tenere conto del fatto che:

    • a nessuno piace un e-commerce lento a caricare le pagine
    • tipicamente chi compra online tende ad avere una soglia di attenzione decisamente incostante, e potrebbe abbandonare subito una pagina web che non carichi a dovere.

    Del resto è anche naturale: Magento in molti casi dovrà gestire un carico di lavoro impegnativo. 

    Le dimensioni del database prodotti, che possono essere decine se non centinaia di migliaia, possono rendere arduo – sia lato operativo e che di programmazione – disporre di strategie di ottimizzazione dei tempi di caricamento.

    Cosa succede se non ottimizzi

    Di fatto, è impensabile oggi mettere in piedi un e-commerce che non tenga conto delle prestazioni, specialmente se il sito è soggetto a picchi di visite nel breve periodo (caso tipico quando si decide di lanciare coupon sconto limitati, ad esempio). Le politiche di ottimizzazione sono complesse, e richiedono, idealmente, la ripetizione di quei test utili a verificare che l’incremento di prestazioni non sia occasionale.

    Poniamo che, a un certo punto, il vostro sito di e-commerce inizi a macinare numeri più grossi: le visite aumentano, le vendite di conseguenza pure, per cui è necessario assicurarsi continuità di prestazioni al 100%.

    In questi casi, se non ben configurato, il server non potrà gestire le richieste in arrivo e tenderà a metterle in coda, con il risultato che molti utenti soffriranno tempi di caricamento inaccettabili.

    La questione è spesso subdola e non visibile a prima vista: per questo va affrontata in modo serio e sistematico.

    cloud-hosting-magento

    Cosa potrebbe servirci a livello di infrastruttura, pertanto?

    La soluzione dipende dal volume prodotto dal sito web di commercio elettronico:

      • potrebbe, per esempio, essere sufficiente un prodotto di cloud hosting managed ben ottimizzato e su architetture cloud resilienti e performanti
      • potrebbe essere necessario un cluster di server ognuno con la sua funzione

     

    In quest’ultimo caso, la tipologia di architettura dovrebbe essere progettata insieme al nostro supporto presales.

    A seconda dell’entità del traffico e delle transazioni per secondo, potrebbero essere necessari uno o più server di backend, prevedendo anche un server database master e uno slave, così come un server di management (NFS, FTP, Munin).
    Ma se le infrastrutture per progetti di ecommerce dai grandi volumi devono essere costruite a tavolino, nel caso di progetti importanti ma per i quali non è indispensabile puntare a dei server dedicati, potrà essere sufficiente un prodotto di tipo cloud hosting, a patto che sia stato costruito dal provider in modo tale da soddisfare i requisiti di Magento.

    Cloud Hosting Seeweb per Magento

    Cloud Hosting Seeweb è la soluzione ideale per il tuo e-commerce Magento grazie all’accesso sicuro via ssh e alle prestazioni assicurate dall’infrastruttura cloud sottostante.
    Che consente di:

      • passare da 2 GB di RAM e 256 MG di memoria PHP fino a ben 32 GB di RAM e 2 GB di memoria PHP;
      • avere un uptime elevato su base mensile grazie alla possibilità di migrare da un nodo all’altro in modo rapidissimo se ci sono problemi sul cluster
      • lavorare su un sotto dominio di staging per sviluppare in tutta tranquillità il tuo sito web prima di pubblicarlo definitivamente
      • avere sempre sotto controllo la questione sicurezza grazie a strumenti di intelligenza artificiale che consentono di rilevare in anticipo problemi e scansionare in modo completo e automatico il sito web giornalmente

     

    A conclusione, visto che l’hosting e commerce normalmente viene raggiunto da discreti carichi di traffico derivanti dalle varie operazioni di consultazione del catalogo prodotti e di eventuale sincronizzazione con il gestionale, è importante non affidarsi al caso o al miglior prezzo e assicurarsi soluzioni performanti e protette in modo adeguato per evitare al massimo attacchi informatici.

    Dopo questo importante passo – la scelta dell’hosting -, avvalersi di test di benchmarking come per esempio Magento Performance Toolkit ci consentirà di misurare le prestazioni e di lavorare alle migliori strategie: obiettivo, convertire!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli da non perdere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 3 = 5