Seeweb sponsor di HackInBo 2017 Spring Edition

Il 6 e 7 maggio vi aspettiamo a Bologna per HackInBo 2017 Spring Edition

Abbiamo parlato più volte di HackInBo (qui trovate i post delle precedenti edizioni), l’evento che promuove il white hacking, con una tavola rotonda piena di esperti del settore e speech su novità e best practice su come proteggere i propri dati. L’abbiamo visto nascere, crescere, edizione dopo edizione, e diventare un evento di riferimento sulla sicurezza informatica. Con piacere continuiamo a seguirlo da vicino e anche per l’edizione HackInBo 2017 Spring Edition ci troverete come sponsor.

L’appuntamento di quest’anno è doppio, il 6 maggio c’è il Conference Day, il 7 maggio il Lab. Tra gli argomenti trattati durante la giornata del 6 maggio ci sono:

  • evoluzione del Security Operation Center (SOC) di un’infrastruttura critica;
  • analisi statica del codice attraverso l’uso di code property graph;
  • errori comuni di Content Security Policy (CSP) e come bypassarli;
  • panoramica su sul linguaggio Go e le sue principali caratteristiche Goroutine e GreenThreads;
  • speciale su penetration testing e Phishing, mediante l’illustrazione delle recenti metodologie sfruttate dai Phisher e un’analisi del dark-clear web alla ricerca dei profili attivi nel mondo del Phishing;
  • e molto altro!

Le novità di HackInBo 2017 Spring Edition

«Con HackInBo2017 Spring Edition ci sono due novità. La prima riguarda la Call For Paper durata poco più di un mese (dal 19 febbraio al 1 aprile). Le numerose richieste, arrivate da due anni a questa parte riguardanti gli interventi e i relatori, mi hanno convinto che HackInBo dovesse avere una propria CFP, diversa da quella classica degli altri eventi. Una parte dei relatori sono stati infatti invitati da me, l’altra è stata scelta mediante la CFP da un gruppo di esperti che hanno valutato attentamente tutte le proposte di intervento.

L’altra novità di quest’anno è rappresentata dalla “Capture the Flag” che consente di aggiudicarsi uno dei 45 posti disponibili al LAB di domenica 7 maggio all’interno del quale tre relatori terranno un laboratorio pratico per tutta la giornata e che sono:

Valerio Costamagna – Analisi di vulnerabilità su Android
Giovanni Mellini – Make your own SOC application
Andrea Draghetti – Phishing: one shot, many victims!

Siamo giunti all’ottava edizione e siamo davvero contenti del riscontro che continuiamo ad avere anno dopo anno. Gli sponsor sono aumentati e anche per quest’edizione abbiamo nuovamente polverizzato il record di ottobre nella distribuzione dei biglietti e nella lista d’attesa», afferma Mario Anglani organizzatore di HackInBo.

Come anticipato da Mario Anglani, i biglietti sono andati a ruba dopo solo qualche ora dall’apertura delle registrazioni ma, potete iscrivervi comunque su EventBrite e mettervi in lista di attesa. Magari siete fortunati!

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale dell’edizione di HackInBo 2017 Spring Edition.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?