Num. Verde 800 11 28 25

posizionamento-sito-motori-ricerca

Migliorare il posizionamento su Google: Backlink e Velocità del sito

Indice dei contenuti

Migliorare il posizionamento su Google è l’obiettivo principale delle attività SEO. Ecco le strategie più efficaci

Migliorare il posizionamento su Google per il proprio dominio è un risultato che può essere ottenuto creando sulle pagine web di domini esterni il maggior numero possibile di link e riferimenti verso il vostro sito, chiamati per l’appunto backlinks, che permettono di aumentare la qualità e la quantità del traffico organico verso il tuo sito web.

Il termine “organico” viene generalmente utilizzato per riferirsi a quei visitatori che accedono al vostro sito utilizzando un motore di ricerca senza far leva su nessun tipo di annuncio pubblicitario a pagamento (come ad esempio “AdWords” di Google).

C’è da premettere che:

    • non tutti i backlink hanno pari influenza nell’indurre un motore di ricerca a privileggiare il vostro sito nei confronti di un altro
    • è importante ottenere link di qualità da siti “autorevoli” e che siano contestuali al nostro tipo di business.

 

Per poter generare ed elaborare una strategia di link building efficace, sarà necessario adottare ed applicare queste due semplici nozioni:

    • Domain Authority
    • Page Authority

 

Entrambi sono concetti introdotti da moz.com (società che si occupa di ottimizzazione SEO delle pagine web, inbound marketing ed analisi di mercato) e in particolar modo sono dei punteggi derivati in base al numero di link correlati ad un determinato sito, capaci di predire come scalerà tra i risultati dei motori di ricerca un dominio oppure una sua specifica pagina.

Le metriche associate a tali indicatori sono espresse su una scala 0-100.

Tenendo presente che ottenere un punteggio di 30/100 è di per se già un buon risultato, le aspettative di acquisire 50/100 preannunciano invece un’ottimo posizionamento.

La differenza principale tra i due, in parole semplici, è data dal fatto che:

    • il primo valore descrive quanto è “autorevole” il dominio e sarà sempre uguale
    • il secondo valore varierà in base alla specifica pagina web del sito.

 

Ecco un tool online gratuito per calcolare Page e Domain Authority:

  • Domain Authority, Page Authority ed Inbound Link:

https://moz.com/domain-analysis

Come ottenere backlink e migliorare il posizionamento del dominio?

Online troverete diverse risorse per farlo, come ad esempio iscrivendo il vostro sito in delle “Blog Directory”.

immagine-blog-content-copy-seo

 
Un blog directory (chiamato anche web o link directory) è un sito Internet strutturato come un elenco telefonico e più precisamente come quello delle pagine gialle. Ne è un esempio “Mr Link”, https://www.mrlink.it.

Un’altra tecnica efficacie è quella della “Condivisione di presentazioni (Slide Share)”.

Questa tipologia di siti sono globalmente utilizzati per aiutare privati e persone pubbliche a promuovere online infografiche o semplici immagini, file testuali (con i formati più diffusi come eBook, PDF oppure presentazioni Power Point) e materiale di vario genere atto ad esporre idee o progetti di lavoro.

Vengono presi in considerazione dai motori di ricerca e integrati con i link per condividere le notizie sui social network.

Sono quindi un metodo effettivo per aumentare traffico verso il tuo sito.

Tra i più famosi c’è Scriptd, a cui sono abbonati con il servizio “premium” oltre 500,000 utenti, che generano un introito superiore a 5 milioni di dollari l’anno.

Potete inoltre avvalervi dei servizi di condivisione di video come youtube e www.vimeo.com, o partecipare alle discussioni nei siti di domande e risposte come Quora.

Velocizzare il sito per ottimizzarne il posizionamento 

Svolgendo le suddette attività entro poche settimane otterrete già dei risultati e non resta che aumentare la velocità del vostro sito per completare l’opera e scalare in maniera incisiva le SERPs.

Ma come fare fronte anche a questa necessità con una soluzione che non richieda giorni di lavoro e che sia sempre affidabile?

Si può utilizzare un Web Accelerator ovvero un sistema che, facendo caching dei contenuti del sito, ne velocizzerà in maniera apprezzabile l’apertura, offrendo quindi risultati reali e tangibili in termini SEO.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 2 =