Meet Magento Italy 2014: intervista a Diego Semenzato

Meet Magento Italy 2014: la locandina

Meet Magento Italy

Abbiamo intervistato Diego Semenzato, Meet Magento Italy 2014, per farci raccontare meglio l’evento – a cui parteciperemo, ovviamente – e il motivo del successo della piattaforma ecommerce più diffusa.

1) Come e quando nasce l’idea del Meet Magento Italy?

Da molti anni frequentiamo, come partecipanti e speaker, le principali conferenze mondiali in ambito tecnologico soprattutto in USA, UK e Germania e desideravamo creare una conferenza di qualità su Magento anche qui in Italia. L’idea si è concretizzata nell’organizzazione di un evento dedicato a tutta la community di Magento, non solo quindi ai tecnici e programmatori, ma anche a imprenditori e start-up che necessitano di indicazioni e contenuti di qualità nel migliorare l’eCommerce esistente o per partire con nuovi progetti.
Grazie a una già consolidata collaborazione con i nostri amici Thomas Fleck e Thomas Goletz di Meet Magento abbiamo creato anche in Italia questo evento che sta riscuotendo un enorme successo e che quest’anno sbarcherà in 18 paesi europei coinvolgendo circa 3.000 partecipanti e esperti del settore.
Il primo Meet Magento Italy si terrà il 3 e 4 giugno a Milano 2014 e ci aspettiamo il pienone!

2) Quali sono gli obiettivi della conferenza?

Siamo da sempre convinti che condividere idee, esperienze, progetti e soluzioni sia un atteggiamento win-win (io vinco e tu vinci) che favorisce la crescita collettiva e porta vantaggi a tutti, proprio a tutti, coloro che partecipano.
Gli speaker di Meet Magento sono professionisti esperti che provengono dal mondo eCommerce con Magento ma non solo, che desiderano condividere le loro esperienze con tutti i partecipanti.

Meet Magento oltre ad essere un’esperienza altamente formativa, permette ai partecipanti di entrare in contatto con la community internazionale di Magento, un network ricco di professionalità e di competenze di alto livello provenienti da diversi ambiti professionali (sviluppatori, amministratori delegati, community managers, esperti SEO, venditori, ecc) e da numerosi paesi europei.
Partecipare a questa conferenza è un investimento per il proprio futuro professionale. Ogni partecipante rientrerà a casa con un enorme bagaglio fatto di rinnovate conoscenze, stimolanti progetti, idee innovative e tanti nuovi amici.

3) Perché Magento è così di successo?

E’ indubbiamente la piattaforma più ricca di funzionalità: favorisce l’ottimizzazione SEO delle pagine del sito, supporta valute internazionali e ne aggiorna il cambio automaticamente, mette a disposizione del venditore strumenti avanzati di web marketing, consente la gestione di listini multipli e scontistiche avanzate basate anche su coupon, e altro ancora.
L’aspetto grafico è totalmente personalizzabile per soddisfare le esigenze di ogni singolo negozio online e garantire una identity aziendale coordinata.
Magento si integra con moltissime applicazioni web e può essere integrato con diversi CRM, CMS, servizi di spedizione (UPS & FedEx), con i principali gateway di pagamento come PayPal e molti altri.
Permette di poter gestire più negozi e più lingue dallo stesso pannello di amministrazione; flessibile e scalabile, consente di realizzare progetti eCommerce di piccole, medie, grandi dimensioni.

4) Cosa permette a Magento di dare il massimo delle prestazioni?

Magento è una piattaforma che fornisce nativamente un numero notevole di funzionalità, garantisce un’elevata flessibilità e si pone come obiettivo la gestione di negozi di ogni livello, da quello più semplice fino a progetti di fascia enterprise.
Magento richiede un hosting dedicato di livello professionale, con configurazioni specifiche ottimizzate proprio per Magento. Ovviamente sono molto importanti anche il setup e la configurazione di Magento stesso, con l’attivazione delle funzionalità di caching e di ottimizzazione disponibili.
Nel caso di progetti di livello enterprise, o di ecommerce soggetti a picchi di traffico, come sempre più spesso accade in molti siti, va tenuta in seria considerazione la possibilità di utilizzare un ambiente cloud dove poter scalare facilmente (e magari anche automaticamente) per ottenere maggiori risorse e fornire il servizio anche nei momenti di maggior traffico (evitando così di perdere visite, e ordini, nel momento di maggior afflusso sul sito).
In conclusione, ottenere prestazioni elevate con Magento può essere semplice e poco costoso se ci si dota degli strumenti adatti e ci si affida a professionisti.

E ora, vi aspettiamo al Meet Magento il 3 e 4 giugno 2014!

2 commenti a Meet Magento Italy 2014: intervista a Diego Semenzato

  1. […] Manca davvero poco al Meet Magento Italy 2014, noi di Seeweb abbiamo avuto il piacere di intervistare Diego Semenzato che ci ha svelato tanti particolari.  […]

  2. […] per lo sviluppo di siti Magento ed ovviamente case history di successo. Noi di Seeweb, come lo scorso anno, saremo presenti in qualità di sponsor e abbiamo colto l’occasione per fare qualche domanda […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?