jsDay e phpDay 2015: novità sulla nuova edizione

jsDay e phpDay 2015: le nuove attese edizioni si terranno a Verona dal 13 al 16 maggio.

Il jsDay e phpDay sono sicuramente due delle più importanti conferenze del settore a livello internazionale e tra le più conosciute in Europa; al loro interno si riuniscono ogni anno i migliori relatori e sviluppatori internazionali. Le due conferenze rappresentano infatti un’ottima occasione di crescita sia per chi si è avvicinato da poco al mondo dello sviluppo e sia per chi vuole restare aggiornato sulle migliori pratiche.

Come ogni anno le giornate del jsDay e phpDay sono caratterizzate da grandi interventi da parte di relatori internazionali, manager e guru. Nelle scorse edizioni sono stati portati avanti più track contemporaneamente, ci sono stati più di 40 speakers, più di 300 partecipanti per conferenza e più di 50 iscritti ai workshop del phpDay.

Come lo scorso anno il jsDay e phpDay 2015 è stato organizzato dagli amici di Grusp ai quali abbiamo voluto chiedere qualche curiosità e inedito; a tal riguardo Cesare D’Amico, fondatore e segretario del GrUSP, ha gentilmente risposto alle nostre domande.

Quali saranno le novità della nuova edizione del jsDay e phpDay 2015?

Il format delle conferenze seguirà quello consolidato negli anni passati, con 2 giorni di conferenza per ciascun linguaggio e due cene “social”, offerte dal GrUSP, a cui tutti i partecipanti di ciascuna conferenza sono invitati per stringere nuove amicizie e ritrovare i vecchi “compagni di conf”. Un momento in cui si smette di parlare di argomenti tecnici e ci si rilassa mangiando tutti insieme e bevendo qualche birra.

Per quanto riguarda gli argomenti: nell’ultimo anno, come era già successo nei precedenti, il JavaScript è evoluto moltissimo come linguaggio e questo si riflette nei talk: ci saranno workshop e talk sulla internet of things, si parlerà di 3D, di processing sonoro, di JavaScript isomorfico e di robot pilotati con JavaScript.

Anche lato PHP, nonostante sia un linguaggio che pareva consolidato e oramai immobile, ci saranno diverse novità: le prime release di PHP 7 usciranno verso l’estate e alcuni talk inizieranno a considerare l’impatto che la nuova major version avrà sul nostro lavoro di tutti i giorni; poi si parlerà di testing in varie forme (parallelizzazione, framework per il mocking di oggetti), delle ultime versioni di framework appena uscite (Yii2, Laravel5) e, tra le altre cose, di virtualizzazione e container che negli ultimi mesi prendono sempre più piede.

Tre motivi per cui è un’opportunità partecipare.

– impari un sacco di cose e conosci le ultime novità del settore… così sai cosa studiare nell’anno successivo!

– conosci e ritrovi un sacco di amici che hanno la tua stessa passione.

– …devo dirlo? Spritz, pizza e birra per tutti 🙂

Anno dopo anno l’affluenza dei partecipanti continua ad aumentare, qual è il loro identikit?

La stragrande maggioranza dei partecipanti è composta da professionisti che visitano le conferenze per tenersi aggiornati, e qualche studente che cerca di capire cosa succede fuori dalle università (abbiamo uno speciale sconto per gli studenti). La maggior parte viene dall’estero, fondamentalmente europei con alcune persone che arrivano da ben più lontano (Canada, USA). I tratti distintivi per tutti sono la passione per il web e la voglia di imparare e condividere le proprie esperienze.

Cos’è cambiato negli anni?

Nei primi anni il nostro target era composto da appassionati italiani, con il passare del tempo (siamo oramai alla 12^ edizione del phpDay e alla 5^ del jsDay) abbiamo deciso di dedicare le conferenze ai professionisti, allargando la possibilità di partecipare anche a chi veniva dall’estero, passando nel giro di 4 anni dal 100% di talk in italiano al 100% in inglese (il jsDay è partito direttamente in inglese). Negli ultimi anni abbiamo attirato una forte presenza di sviluppatori PHP da croazia e serbia, essendo una conferenza “vicina” e (a loro dire) molto interessante.

Le conferenze su js e php sono due degli eventi più attesi. Vi aspettavate questo successo?

Effettivamente no. Siamo partiti come dilettanti, alcuni giovani sviluppatori che cercavano di colmare la mancanza di una community PHP unitaria: quando abbiamo iniziato nel 2003 in Italia esistevano solo piccole community legate a specifici progetti PHP (phpNuke, joomla, si iniziava a sentire parlare di drupal). Il nostro sogno era riuscire a far sì che questi piccoli gruppi parlassero tra loro e avessero un punto di riferimento nazionale; credo che col tempo, anche grazie all’impegno di molti che ci hanno aiutato ad aprire i PUG (PHP user group) locali, possiamo dire di esserci riusciti.

Per registrarsi all’evento vi basterà andare sul sito ufficiale jsDay e phpDay. Entrambi gli eventi si svolgeranno a Verona presso l’Hotel San Marco.

Un commento a jsDay e phpDay 2015: novità sulla nuova edizione

  1. […] jsDay e phpDay 2015: le nuove attese edizioni si terranno a Verona dal 13 al 16 maggio. Intervista su curiosità e inediti a Cesare D'Amico.  […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?