HTTPS e meta tag referrer: come rimediare alla perdita dell’URL referrer

Https e Url referrerCon la sensibilizzazione all’utilizzo di connessioni HTTPS sono emerse nuove problematiche come la perdita dell’URL Referrer. Vediamo come rimediare

A differenza dei Mixed-Content questo non viene direttamente segnalato all’utente, dunque, per motivi di sicurezza, alcune informazioni dell’Header HTTP vengono omesse, tra queste abbiamo l’URL referrer, ovvero l’URL di origine delle chiamate. Infatti quando da un sito con protocollo HTTPS (sicuro) viene richiamato un sito con protocollo HTTP (non sicuro) questa informazioni non viene trasmessa.

Meta Tag Referrer: cosa devi sapere

Se il meta tag referrer è correttamente settato, è possibile avere sotto controllo la trasmissione dei referral data (URL Referrer). In questo modo vengono preservati tutti i vantaggi dell’adozione del certificato HTTPS, senza perdere alcun dato relativo al traffico.

Facciamo un esempio:

Se dal sito https://blog.seeweb.it si richiama un altro url in https come https://blog.seeweb.it/category/cloud-tips/ allora nel “Referer” possiamo vedere l’URL di provenienza:

Ma se si apre una pagina che riporta ad una pagina senza https quest’informazione non verrà trascritta:

Per ovviare a questo problema bisogna esplicitamente autorizzare il passaggio di queste informazioni, ciò però è possibile solo per i siti in HTML5, aggiungendo il meta tag:

Questo consentirà il passaggio del Referrer tra HTTPS e HTTP. Tuttavia occorre prestare attenzione al fatto che, essendo un tag HTML5, potrebbe non funzionare correttamente su tutti i browser.

Conoscere queste informazioni è utile in quanto influenza anche chi ha siti parzialmente in HTTPS e usa strumenti di Analytics. Questi strumenti si basano sugli URL Referrer per determinare l’origine del traffico. Dal punto di vista SEO non comporterà alcun cambiamento in termini di posizionamento ma porterà sicuramente il beneficio di conoscere meglio il traffico di provenienza al sito.

In assenza del meta tag referrer il traffico verrà segnalato semplicemente come “diretto” invece che proveniente da una specifica pagina o da un altro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?