InFarma raddoppia e sceglie Seeweb per la sua nuova Server Farm

A tu per tu con l’Ing. Daniele Bartolacci, responsabile commerciale per il gruppo Macrosoft per conoscere meglio i dettagli del nuovo datacenter di InFarma

InFarma, nasce nel 2000 e si propone come un’azienda di servizi in grado di affiancare l’intero comparto aziendale farmaceutico in tutte le sue sfaccettature, dalla farmacia all’industria, garantendo consulenza specializzata nel campo dell’organizzazione e dell’informatica. Fa parte del Gruppo Macrosoft Holding che, tramite aziende consociate, ha realizzato un datacenter che offre servizi alle aziende della distribuzione farmaceutica. Attualmente il gruppo risponde a oltre 700mila transazioni al giorno che sono prodotte da 12.500 farmacie e parafarmacie italiane. Quotidianamente l’infrastruttura gestisce oltre 90.000 ordini, per un totale di circa 1.500.000 di righe di ordine elaborate al giorno.

Sin dagli esordi, il gruppo Macrosoft Holding ha investito continuamente per l’adeguamento tecnologico del proprio datacenter, arrivando a raddoppiare completamente tutta l’infrastruttura garantendo un reale servizio di Business Continuity per tutti i servizi erogati e, per tale progetto, ha scelto Seeweb come partner tecnologico.

Intervista a Daniele Bartolacci responsabile commerciale Macrosoft - Infarma

Intervista all’Ing. Daniele Bartolacci del gruppo Macrosoft

S. Com’è realizzata l’interconnessione tra le due Server Farm di InFarma?

D. B. Tramite l’attuale Server Farm vengono erogati numerosi servizi, tutti molto strategici per il mercato a cui ci rivolgiamo. Il più noto e “complesso”, se non altro per numero di utenti e transazioni giornaliere sviluppate, è Farmaclick, il front end di comunicazione tra le farmacie e i distributori farmaceutici (grossisti ed industrie). Tecnicamente Farmaclick è composto da dei webservice scritti in Java che girano su oltre 130 virtual machine Linux, dedicate a vari clienti (attualmente installate nel datacenter di Bologna). Il nostro progetto prevede la graduale duplicazione di questi server presso Seeweb. Le macchine vengono allineate sfruttando la replica di MySql/MariaDB e, nei casi in cui è necessario allineare anche il file system, stiamo sfruttando la Geo Replication di Gluster. Questa configurazione, unita alla particolare struttura del nostro software, ci permette non solo di offrire un classico servizio di DR active/passive, ma anche una soluzione active/active, in grado di ricondurre tutto il traffico su un unico datacenter in caso di necessità.

S. A pochi mesi dall’inaugurazione del nuovo datacenter, quali sono i vostri obiettivi futuri?

D. B. A ottobre, nel corso di un evento (qui maggiori info) organizzato per illustrare i nostri progetti per il futuro, abbiamo presentato Sophia, il nuovo gestionale per farmacie in cloud. Il datacenter di Seeweb è al centro di questo progetto che non si limita all’erogazione di servizi alla singola farmacia, ma è pensato per le catene di farmacie con esigenze, soprattutto di comunicazione, molto più spinte rispetto a quelle del singolo. In questo senso, l’attuale progetto di punta del Gruppo è Phare, Pharmaceutical Retail, un innovativo e completo sistema pensato per la gestione di reti di farmacie.

Inoltre ci stiamo già organizzando per offrire anche dal DCS di Frosinone servizi di outsourcing per sistemi IBM iSeries, come già facciamo da diverso tempo dal sito di Bologna.

S. Qual è stato il valore aggiunto di Seeweb durante la realizzazione di questo nuovo progetto e perché sceglierci come partner tecnologico e cosa pensi ci differenzi dagli altri?

D. B. La scelta di Seeweb è avvenuta al termine di una lunga e approfondita analisi condotta prima da un punto di vista tecnico e, solo nell’ultima fase, su un piano commerciale. L’aspetto sicuramente vincente di Seeweb su tutte le altre soluzioni valutate è legato alla ridondanza della connettività su carrier diversi che ci garantisce da eventuali problemi di peering. Il servizio tecnico di pre-vendita ci ha favorevolmente colpito per la professionalità e la disponibilità dimostrata nel corso delle “varie” visite che abbiamo effettuato per valutare dal vivo il sito e le caratteristiche tecniche offerte. A “contratto firmato” i nostri tecnici sono rimasti pienamente soddisfatti per i velocissimi tempi di delivery (non comuni in altre realtà) e per il supporto ricevuto in fase di installazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?