iContenzioso, il software Cloud per commercialisti e avvocati, sceglie Seeweb

Intervista a Francesco Giudici, CMO e co-founder di iContenzioso, il software per la gestione del contenzioso tributario

iContenzioso è il software cloud pensato per commercialisti, avvocati e consulenti del lavoro che gestiscono procedimenti di contenzioso fiscale. Un task manager per professionisti, ideale per la gestione, il monitoraggio e l’archiviazione delle pratiche del contenzioso tributario.

Grazie alla tecnologia Cloud del software è possibile connettersi da qualsiasi device, creare nuove pratiche e assegnarle ai propri collaboratori, ricevere alert e notifiche sulle prossime scadenze, automatizzare la produzione di documenti (come la Nota di Iscrizione a Ruolo o i DR del Sistema Qualità), monitorare lo stato di avanzamento del lavoro per ogni cliente, archiviare i documenti su spazio cloud illimitato e molto altro ancora.

Incuriositi da questo sotfware, abbiamo intervistato Francesco Giudici CMO e co-founder di iContenzioso.

Da quale idea/esigenza nasce iContenzioso?

Per rispondere alla domanda una premessa è d’obbligo: parliamo infatti di un servizio che si rivolge ai professionisti e di una tematica non proprio semplicissima. Ecco perché vorrei iniziare da 3 semplici considerazioni:

  • quando un contribuente riceve un atto di pagamento questi ha la possibilità di far valere le proprie ragioni attraverso il processo tributario e con l’obbligo di essere assistito da un professionista abilitato (commercialista, avvocato o consulente del lavoro);
  • solo nel 2016 sono stati presentati circa 232.000 nuovi contenziosi tributari (Fonte: Rapporto sul Contenzioso Tributario 2016 del MEF – Ministero dell’Economia e delle Finanze);
  • sempre il MEF fotografa un panorama caratterizzato dalla congestione delle Commissioni Tributarie – provinciali e regionali – ingolfate dal saldo negativo fra nuovi ricorsi presentati e ricorsi definiti.

L’idea alla base di iContenzioso nasce dalla volontà di offrire una soluzione alle enormi complessità sofferte dai professionisti italiani e connesse alla gestione del Processo Tributario. Le problematiche sono connesse a:

  • tempo
  • archiviazione e spazio
  • organizzazione

Il tempo è la criticità principale. I professionisti, infatti, spendono una enorme quantità di tempo per gestire le numerosissime scadenze previste dai contenziosi dei propri clienti, archiviare e catalogare la documentazione, redigere moduli e fascicoli cartacei da presentare alle Commissioni Tributarie.

L’archiviazione e lo spazio, in un’Italia ancora alle prese con faldoni e poco avvezza alla digitalizzazione, sono il secondo fattore di criticità: le difficoltà legate alla conservazione, al reperimento e alla consultazione dei documenti vengono lamentate dalla maggioranza dei professionisti. Senza considerare l’ingombro fisico dei faldoni e delle stampe cartacee onnipresenti negli studi dei professionisti di tutta Italia.

L’organizzazione è la criticità derivante dai tempi della giustizia tributaria e dalla complessità gestionale del processo tributario, caratterizzato da molte e complicate scadenze. Per un professionista mancare una scadenza potrebbe significare perdere il procedimento avviato in difesa del Cliente, con la conseguenza che questi si troverebbe costretto a pagare la cifra contestata.

 iContenzioso

Ed è proprio dall’analisi di queste criticità e dalla rilevazione delle esigenze di molti professionisti italiani che è nata l’idea di iContenzioso, il primo software gestionale per il Contenzioso Tributario.

Con iContenzioso abbiamo voluto dare una soluzione alle problematiche di tempo, archiviazione e organizzazione. Ecco solo qualche esempio delle funzionalità del nostro software:

  • TEMPO: iContenzioso ricorda le scadenze e salva nel calendario dell’utente le cose che deve fare. Inoltre, fa risparmiare tempo prezioso perchè compila in automatico la documentazione necessaria (es. Nota di Iscrizione a Ruolo, Documenti di Registrazione);
  • ARCHIVIAZIONE: ognuna delle 4 versioni di iContenzioso garantisce spazio cloud illimitato e la possibilità di creare infinite pratiche, accessibili anche da smartphone e tablet. Non sarà più necessario andare in giro con fascicoli e stampe, basterà un computer ed una connessione ad internet per disporre di tutta la documentazione di Studio, che è al sicuro sul cloud;

ORGANIZZAZIONE: tutto è sotto controllo grazie alla Timeline interattiva che guida l’utente nei vari step e iter dei procedimenti. E la Smart Dashboard segnala a che punto sono i colleghi con il loro lavoro, ricorda le attività da compiere nella settimana e nel mese a tutto il team.

iContenzioso snapshoot della dashboard

La smart dashboard di iContenzioso su cloud Seeweb

iContenzioso Timeline

La timeline intelligente di iContenzioso, pensata per seguire tutte le fasi degli iter

La mission di iContenzioso è molto precisa: semplificare il lavoro di professionisti e manager, velocizzarlo e renderlo più efficiente.

Chiunque, prima di effettuare l’acquisto, può richiedere una Demo Gratuita di iContenzioso e testare per 30gg il nostro software.

Roadmap futura del servizio?

iContenzioso è disponibile per tutti i professionisti italiani: commercialisti e avvocati, studi e società di consulenza tributaria e fiscale.

E’ possibile acquistare iContenzioso scegliendo fra 4 versioni:

  • iContenzioso Basic, pensata per professionisti che necessitano di una sola utenza e svolgono funzioni essenziali di processo tributario;
  • iContenzioso Pro, dedicata agli studi di piccole dimensioni (fino a 3 utenti), con la possibilità di collaborare in team, generare automaticamente la Nota di Iscrizione a Ruolo, la Gestione della Qualità e la compilazione automatica dei DR;
  • iContenziosoPlus, per gli studi medio-grandi, con le sue 5 utenze (fra collaboratori e segreteria), l’assistenza prioritaria dedicata e la possibilità di customizzare il tool con il proprio logo;
  • iContenzioso Premium, dedicata alle grandi aziende di consulenza e studi associati, fino a 10 utenti (e 2 segreterie), maggiore assistenza prioritaria e la customizzazione del tool.

iContenzioso versioni basic, pro, plus e premium

Aggiorniamo iContenzioso regolarmente per renderlo sempre migliore, al passo con le esigenze degli utenti e delle evoluzioni normative. Per questa ragione abbiamo in serbo per i nostri clienti release frequenti ed integrazioni che renderanno sempre più efficiente iContenzioso. Ecco solo alcune delle prossime novità:

  • l’implementazione di iter minori, attualmente in fase di sviluppo e in rilascio nelle prossime settimane;
  • l’integrazione con la nuova procedura del Processo Telematico, per la quale siamo in attesa di istruzioni dal Ministero della Giustizia;
  • l’integrazione terze parti, come Dropbox e Google Drive;
  • il lancio delle mobile apps iOS e Android.

Senza dimenticare il costante lavoro miglioramento su usabilità e performance: per noi di iContenzioso il software è user-centered, le funzionalità sono costruite intorno al lavoro dell’utente e quindi, il suo utilizzo, risulta più facile ed intuitivo.

Parlaci infrastruttura Cloud che c’è dietro…

Oltre ad offrire un valido strumento di lavoro e di organizzazione delle attività, con iContenzioso volevamo essere parte di un cambiamento strutturale e culturale: il passaggio al cloud e la dematerializzazione nel settore dei commercialisti e avvocati.

Dopo una attenta valutazione e grazie al supporto del team Seeweb siamo riusciti nel nostro intento ed oggi tutte e 4 le versioni di iContenzioso offrono spazio cloud e pratiche illimitate a tutti gli utenti. Tutti i nostri utenti hanno infatti la possibilità di archiviare, senza preoccupazioni di sicurezza e di accessibilità, i loro documenti di lavoro, sensibili e non.

iContenzioso: software gestionale per commercialisti e avvocati

iContenzioso, inoltre, sfrutta appieno le potenzialità del cloud – eliminando totalmente il tema degli aggiornamenti software – ed offrendo uno strumento a sostegno dell’organizzazione che permette agli utenti di:

  • conoscere lo stato di avanzamento di ogni pratica, comprese quelle gestite dai collaboratori;
  • assegnare e coordinare il lavoro del team;
  • rispettare tutti i termini e le scadenze;
  • migliorare il proprio lavoro ottimizzando gli sforzi di tutto il team.

Quali sono le caratteristiche che deve avere un provider e quali di queste appartengono a Seeweb?

Poiché la nostra software house ha professionalità fortemente orientate allo sviluppo, avevamo bisogno di un partner cui demandare le tematiche propriamente sistemistiche, in modo da poterci dedicare con più forza al nostro business, delegando l’architettura ad uno staff specializzato. In Seeweb abbiamo trovato questo partner e siamo fieri della nostra scelta.

Per noi è come avere un sistemista a disposizione 24/7.

Quindi: perché sceglierci come partner tecnologici?

Abbiamo scelto Seeweb perchè oltre alle ottime referenze che ci sono state riportate da altri professionisti, avevamo bisogno di un’infrastruttura sicura, stabile e con un supporto H24 altamente specializzato.

Le certificazioni come la ISO27001 e la recente adesione al codice di condotta CISPE dimostrano l’impegno in favore della trasparenza, protezione dei dati e sicurezza confermando pertanto la nostra scelta.

Last but not least, la velocità è un fattore critico di successo nel digitale ed in ogni aspetto del lavoro: in fase di sviluppo, di utilizzo del software da parte dei nostri utenti, nella navigazione del nostro sito iContenzioso.com e nella gestione delle richieste di assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?