Cloud Backup: tutto quello che dovete sapere

Cloud Backup, cos’è?

Modalità di gestione, possibilità e limitazioni, costi, prestazioni. I clienti vogliono sapere tutto prima di acquistare un servizio IT.

E questo vale anche per servizi come Cloud Backup.

Ma di cosa si tratta? Cloud Backup nasce per offrire la possibilità di creare backup automatizzati e rispondere alle esigenze di protezione dei dati delle aziende.

Un backup erogato come servizio: non richiede infatti di acquistare dei server dedicati o in cloud per poi procedere all’installazione del software di backup da gestire per tutelare l’integrità di file, cartelle, informazioni.

Una copia sicura dei dati a prescindere se questi sono in hosting su Seeweb o esternamente, se su computer o su un server, etc.

“Cloud Backup permette di mettere al sicuro i dati a prescindere da dove si trovino, se sui server di un provider come Seeweb, se in casa, in ufficio o su una qualsivoglia postazione di lavoro. Con la possibilità di scegliere in modo personalizzato la cadenza dei tuoi backup e attivare più nodi”

Fabio Fedele, CTO Seeweb (in foto)
Intervista al CTO di Seeweb sul Cloud Backup

Cloud Backup: Fabio Fedele risponde

In questo articolo, abbiamo raccolto le domande più frequenti che vengono fatte proprio su questa soluzione di protezione dati al fine di offrire una guida veloce e utile a chi si approccia ad attivarlo.

E ci siamo fatti rispondere da Fabio Fedele, CTO Seeweb.

 
1) Fabio, chi gestisce Cloud Backup e si occupa di organizzare le attività di backup online dei file?
La fase di backup non è gestita da noi ma schedulata direttamente dal server, anche se l’utente puo’ avviare una sessione in qualunque momento o modificare lo scheduling.

2) Ci sono rischi che il backup possa non avvenire per qualche ragione?
L’unico rischio possibile è che, se il cliente usa Cloud Backup su un server che ha in casa e il server è spento, il backup non avvenga ma non è comunque un problema: ce ne accorgiamo noi, e se l’evento è frequente, avvisiamo.

3) Come è possibile attivare il backup su più nodi?
Il primo client o utente lo creiamo noi. Poi da lì il cliente potrà aggiungere altri client, agganciare ulteriori nodi, vedere se eventualmente sono falliti dei backup e quali. Consigliamo di fare delle verifiche una volta a settimana sul pannello di controllo del Cloud Backup.

4) Esistono limiti di traffico?
No. Non c’è alcun limite preimpostato. E il costo è solo per GB backuppato.

Ma i backup successivi al primo sono incrementali, con piena ottimizzazione dello spazio e quindi del costo.

5) Le policy di backup possibili quali sono?
Tutte le policy più richieste sono già state create da noi per cui si potrà scegliere tra backup giornaliero, settimanale, bisettimanale…

Potranno essere richieste anche policy sinora non ancora previste, a piacimento del cliente, agganciandole al nodo.

6) Ci sono costi addizionali per diversificare il tipo di policy?
No, il costo è esclusivamente per spazio.

7) Esistono funzionalità particolari per backup che non siano di puro file system? Per esempio, per i vari tipi di database.
IBM Spectrum Protect, il software su cui si basa la nostra soluzione di copia sicura dei dati, è in grado di fare backup di immagini e per singolo file.

Nessun problema per quanto riguarda i server database più importanti e software tipo Exchange etc., e moduli aggiuntivi si posso prevedere per tipologie di database tipo Oracle etc.

Per fare il backup di database tipo MySql, occorre attivare dei dump periodici, che verranno quindi backuppati nella massima sicurezza.

8) Quali sono i S.O. con cui Cloud Backup è compatibile?
Cloud Backup è compatibile con Mac, Windows, Linux, Aix, Solaris, AS400.

9) Come avviene il restore dei file?
Il restore dei file avviene da una comoda interfaccia grafica molto intuitiva.

Come si attiva Cloud Backup?

Cloud Backup si attiva dal sito Seeweb.

Per avviare i backup dati occorrerà effettuare l‘installazione del client a seconda del Sistema Operativo in uso presso l’azienda cliente e selezionare i file, cartelle e dati in genere di cui si desidera ottenere copia sicura.

La fatturazione è mensile (come il contratto) e prevede un bundle fisso e una componente a consumo, a seconda dell’utilizzo registrato nel mese specifico.

Contattaci per ulteriori informazioni su Cloud Backup qui!

2 Comments

Post a Comment

− 3 = 3

Accedi

Password dimenticata?