Terminali multipli con screen e Byobu

Screen e Byobu per la gestione semplificata di terminali multipli.

Screen e Byobu per la gestione di terminali multipliSe usate spesso il terminale di Linux vi sarete sicuramente imbattuti in una serie di problematiche, come ad esempio la necessità di avere più terminali aperti contemporaneamente su uno stesso server o avrete avuto l’esigenza di dover lasciare il terminale aperto per poi proseguire più avanti il vostro lavoro. Per risolvere queste problematiche c’è un apposito comando Linux: screen

Screen permette di gestire con semplicità più terminali, può scollegare il processo dalla sessione corrente e poi riconnetterlo quando necessario.

Come si installa screen?

Il comando è già incluso nella maggior parte delle distribuzioni Linux, lo trovate già installato.

Lanciando il comando screen, si avvierà un processo che ci restituirà la nostra shell (se è la prima volta che utilizzate screen, potreste essere accolti da un messaggio di benvenuto, basta premere invio per continuare), possiamo a questo punto utilizzare il nostro terminale, crearne altri o scollegare la sessione per proseguire più avanti il lavoro, vi riportiamo i comandi più utili.

Con la nomenclatura C-a si intende la pressione dei tasti crtl+a

C-a c (quindi crtl+a e poi c), da memorizzare con create, si crea un nuovo terminale
C-a n (next) si passa al terminale successivo, si possono in queso modo sfogliare i terminali
C-a p (previous) si passa al terminale precedente, come sopra ma in senso opposto
C-a A permette di dare un nome al terminale

C-a d (detach), questo è il comando più importante, permette di scollegare il terminale dalla sessione lasciando in esecuzione tutti i terminalei (e i relativi processi) in esecuzione, potremo quindi riprendere in futuro il lavoro sche stavamo svolgendo semplicemente digitando screen -r

Possiamo anche lanciare un comando direttamente dentro screen con: screen + comando

Se volessimo invece dividere le finestre di screen in orizzontale o in verticale possiamo utilizzare i comandi C-a S, C-a |; per spostarci in questo caso da una finestra all’ altra è necessario utilizzare C-a tab

Screen è un software molto evoluto e quello che vi abbiamo riportato è il funzionamento di base, sulla pagina del manuale (man screen) troverete la descrizione dettagliata del suo funzionamento.

Per semplificare l’utilizzo di screen e per estenderne le funzionalità è stato creato Byobu che nasce per fronteggiare l’esigenza, ormai pressante in ambiente cloud, di avere decine e decine di terminali aperti.

Per installare Byobu su Debian/Linux basta digirare i seguenti comandi:

una volta installato, per abilitarlo:

Byobu permette di avere sul terminale una serie di notifiche sullo stato del sistema, completamente personalizzabili.

I comandi di base per il suo utilizzo sono:

F2 Crea una nuova finestra

F3 Muove sulla finestra precedente

F4 Muove sulla finestra successiva

F5 Aggiorna le notifiche

F6 Disconnette il terminale

F8 Rinomina la finestra

F9 Gestisce le opzioni

Per i dettagli sul funzionamento di seguito trovate il sito ufficiale di Byobu, con un bel video dimostrativo: http://byobu.co/

Un commento a Terminali multipli con screen e Byobu

  1. […] Screen e Byodu per la gestione semplificata di terminali multipli e per fronteggiare l'esigenza in ambiente cloud di avere decine di terminali aperti.  […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?