La tecnologia Cloud al servizio della sanità

Tecnologia Cloud al servizio della sanità

Si parla sempre di più dell’importanza della tecnologia del Cloud Computing e del ruolo che ha assunto nell’ultimo periodo per la Pubblica Amministrazione e per l’ambito sanitario. Il consolidamento dell’infrastruttura hardware potrebbe essere considerato come l’inizio del percorso di trasformazione del modello di erogazione dei servizi ICT delle PA verso la logica della tecnologia Cloud che assicura una grande serie di possibili benefici.

Tali benefici sono ben visibili nel settore sanitario il quale, ha iniziato un vero e proprio “processo di migrazione” verso la gestione elettronica per quanto riguarda le pratiche cliniche. Si tratta di uno sviluppo che va visto come una vera e propria evoluzione dei servizi sanitari, si parla infatti di maggiore efficienza, risparmio di risorse e di nuove prestazioni difficilmente immaginabili con una gestione tradizionale.

I vantaggi di questa migrazione nei confronti della tecnologia Cloud sono davvero tanti, tra questi:

  • Disponibilità delle informazioni sanitarie in qualunque momento con un semplice click;
  • Libero accesso alle informazioni presso un qualsiasi dispositivo abilitato;
  • Standardizzazione dei documenti e pratiche cliniche;
  • Completezza informativa;
  • Abbattimento dei costi di archiviazione;
  • Automatizzazione dei sistemi di prenotazione e ritiro dei referti delle visite;
  • Semplificazione del wordflow documentale;
  • Verifica degli accessi alle informazioni sanitarie;
  • Disaster Recovery e continuità operativa;
  • Suddivisione dei ruoli privacy;
  • Capacità tecnica, professionale e alta affidabilità.

La tecnologia Cloud in breve tempo riuscirà a liberare importanti risorse sia nell’area dei servizi che in quella delle infrastrutture e ciò rappresenterà una vera innovazione. La ridondanza dei dati e l’elevata misura di sicurezza garantisce un’elevata continuità operativa. Usufruire di un servizio di cloud computing equivale ad un abbattimento dei costi fissi riguardanti strumenti informatici, costi di manutenzione e di aggiornamento. I servizi sanitari possono usufruire del cloud non solo come storage di dati, ma anche per lo sviluppo e gestione di applicativi sanitari su apposite piattaforme software in cloud.

La tecnologia Cloud può infatti intervenire in ambito sanitario come modello SaaS (offrendo un servizio software), modello PaaS (per sviluppo e hosting di applicazioni) e modello IaaS (offrendo un servizio di infrastruttura).

Photo Credit: Joaquim Massapina via Compfight cc

Un commento a La tecnologia Cloud al servizio della sanità

  1. […] Sempre di più si parla dell'importanza della tecnologia cloud nell'ambito sanitario. Ecco quali sono i vantaggi della migrazione elettronica.  […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?