Mettereste i dati del vostro core business sul Cloud di un competitor?

Mettereste i dati del vostro core business sul cloud di un vostro concorrente?Scegliereste le piattaforme Cloud e le App di un vostro concorrente? Anche se si chiamasse Amazon AWS? E se voi vi chiamaste Walmart?

Qualcuno ha detto che la legge del capitalismo è sempre “tu o io” e mai “tu e io”.

Sarà per questo che Walmart, la più grande multinazionale di vendita al dettaglio al mondo, prima in assoluto per fatturato e numero di dipendenti, da un po’ di giorni sta duellando con un altro gigante a più teste, Amazon, generando non poco dibattito negli Stati Uniti.

Come si è generata la maretta tra i due colossi?

Prima realtà al mondo per fatturato e numero di dipendenti, Walmart ha deciso di dare uno stop all’utilizzo dei servizi di Amazon AWS, indicando ai suoi vendor tecnologici che vuole guardarsi intorno e adottare soluzioni cloud alternative.

E sembra che anche altri grossi retailer vogliano seguire la scelta di Walmart, tanto che Amazon non l’ha presa affatto bene, e un suo portavoce ha sentenziato che la catena di supermercati sta “tiranneggiando” i vendor ICT.

D’altro canto Toporek, portavoce di Walmart, ha fatto chiaramente capire che, per loro, i vendor possono servirsi di qualsiasi cloud provider pensino adeguato alle loro necessità, ma  è giusto che un’azienda sia libera di scegliere di non farsi gestire i suoi dati “più sensibili” da un competitor.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?