Effettuare l’upgrade da Drupal 7 a Drupal 8: per un sito più performante

Le potenzialità della nuova release Drupal sono molteplici. Vediamo insieme come effettuare l’upgrade da Drupal 7 a Drupal 8

Qualche settimana fa abbiamo parlato di Drupal 8, di come installarlo e di come creare i primi contenuti basici. Oggi vedremo invece come effettuare l’upgrade da Drupal 7 a Drupal 8.

La nuova piattaforma: perché Drupal 8?

Drupal 8 appare più intuitivo, performante, ma soprattutto più sicuro rispetto a Drupal 7. Aggiornare la versione del proprio CMS è un passaggio importante nella vita di qualsiasi sito web, esimersi dal farlo è dannoso sia per gli utenti che per il sito stesso.

L’upgrade continuo e costante, assieme alla certezza di contare su un server sicuro e performante, rappresentano un must per la stabilità della piattaforma e il suo corretto utilizzo da parte del web developer, dell’utente finale e di chi ha il compito di inserire i contenuti. Da non sottovalutare inoltre, l’aspetto velocità che è alla base di un sito web di successo.

Ricerche di marketing, infatti, evidenziano come la frequenza di rimbalzo si alzi drasticamente in un sito web le cui pagine hanno un tempo di caricamento che si aggira, o addirittura supera, i 3-4 secondi.

Per rendere il proprio sito Drupal più performance, una delle strade da seguire è quella di utilizzare prodotti come il Web Accelerator che, basato su un sistema di caching, migliora le performance di siti web, web application ed eCommerce. Il Web Accelerator ha infatti come scopo principale quello di ottimizzare e velocizzare l’accesso ai siti web garantendone la scalabilità nel traffico in maniera non invasiva, riducendo le richieste e quindi il carico dei server web.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?