Tuning di MySQL: come ottimizzare le performance

MySql Tuning

MySQL è il database relazionale più utilizzato su scala globale per contenere la base di dati dei siti web attivi su Internet.

Possiamo affermare che è lo standard adottato da tutti i CMS più noti come: WordPress, Prestashop e Joomla. Molto spesso, per ottimizzare la velocità di un sito, si tiene conto solamente degli elementi che compongono il layer più alto come, ad esempio, eventuali plugin e più generalmente tutti gli elementi contenuti nella pagina ma anche le query SQL, che vengono processate per rendere il sito dinamico, impattano in maniera significativa sulle performance dell’applicazione.

Vediamo di seguito alcuni consigli che consentono la configurazione del server database secondo le vostre esigenze.

Velocizzare WordPress: Caching Plugins & APC

Secondo quanto riportato sul sito ufficiale ed in base agli ultimi dati statistici, WordPress è il Content Management System più utilizzato in assoluto.

Velocizzare WordPress

Abbiamo eseguito alcuni benchmark, volti a migliorare la user experience, il posizionamento sui motori di ricerca e a diminuire le risorse impiegate (RAM e CPU) da questo software.

Per ottenere tali risultati in termini di velocità di visualizzazione delle pagine web, è bastato avvalersi di un sistema di caching e principalmente di appositi plugin, installabili gratuitamente su tutti i prodotti in hosting in completa automonia.

Ma cosa significa generare una cache del proprio sito?

Ogni qualvolta che un utente accede al vostro dominio, il codice sorgente PHP viene processato dal relativo interprete, il quale genera un bytecode per potere elaborare le istruzioni che daranno vita alla pagina web.

Velocizzare un sito web con XHProf

Guida all’uso di XHProf. Installazione, configurazione e utilizzo per velocizzare un sito web.

Velocizzare un sito web con XHProf XHProf è un’estensione dell’interprete PHP che permette di analizzare l’esecuzione di una pagina web, collezionando dati relativi all’utilizzo di CPU, memoria e tempo di esecuzione. Questo profiler consente inoltre di generare un diagramma visuale, semplificando le operazioni di debugging e permettendo di identificare in maniera semplice quali sono le parti del codice che rallentano la visualizzazione del sito.

Installazione

Per integrare la libreria xhprof.so in PHP è necessario operare con i privilegi di amministratore, utilizzando una connessione SSH.

Nel nostro caso, utilizzeremo un sistema Debian GNU/Linux con PHP in modalità FastCGI ed apache2, quindi il packet manager APT e l’installer PECL.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?