5Dental Minutes: la piattaforma di video sharing per dentisti

Abbiamo intervistato Stefano D’Eliseo CEO di S-D Consulting che si è occupato del progetto 5Dental Minutes

S-D Consulting è una web agency che da più di 15 anni offre servizi a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al web con efficacia, senza sperpero di denaro e con una valida assistenza. Tra gli ultimi progetti seguiti c’è quello di 5Dental Minutes: la piattaforma di video sharing pensata per i dentisti e che coinvolge le più importanti Università europee e statunitensi e la più grossa casa editrice in odontoiatria al mondo (libri, riviste, etc).

L’obiettivo è quello di essere un vero e proprio strumento di ricerca del settore odontoiatrico. Il processo è organizzato sia per categorie che per nome “provider”; in questo modo quando si è alla ricerca di maggiori informazioni su prodotti dentali, tecniche, procedure e conferenze si può vedere il video, della durata media di 4-5 minuti, ed entrare direttamente in contatto con la fonte originale chiedendo maggiori informazioni.

Tra i punti di forza della piattaforma c’è quello della content curation, si possono infatti fornire le proprie preferenze su argomenti o categorie di modo che sia la piattaforma stessa a suggerire l’argomento di nostro interesse.

Un appuntamento sul diritto del Cloud con ospiti d’eccezione

Stefano Quintarelli

Stefano Quintarelli

Ecco l’ultimo incontro di CloudSeed 2013. Il tema è caldo: gli aspetti legislativi del cloud

L’ultimo appuntamento del programma 2013 CloudSeed by Seeweb, il contest della cloud intensity, è davvero imperdibile.

I temi affrontati saranno due: il contratto del cloud e l’intellectual property nelle start-up a forte connotazione Ict.

Il nostro Leo Sorge (Manager CloudSeed) ha dato appuntamento a personalità quali Stefano Quintarelli (Parlamentare di Scelta Civica, componente Commissione Trasporti e Comunicazioni), Guido Scorza (Giurista informatico e docente in svariati atenei) e Massimo Chiriatti (giornalista e tecnologo).
Questo hangout conclusivo partirà dai temi affrontati da Eugenio Prosperetti, da 15 anni avvocato nel settore dell’Ict dei media e di Internet nonché docente  di Competition Law nell’Università di Siena, nel suo testo “La circolazione dell’opera digitale” (Giappichelli 2012), un libro che copre con originalità la quasi totalità degli argomenti correlati al cloud, quali opera, circolazione, interoperabilità e contrattualistica.
Con quest’altro appuntamento si traccia ulteriormente un percorso che ha visto un certo numero di incontri on-line (Hangout) e dal vivo (Academy) allo scopo di creare un microclima sostenibile nella rainforest delle start-up italiane. E testo di Prosperetti è un’occasione per fare il punto con alcuni tra i migliori esponenti del settore.
L’hangout avrà luogo giovedì 20 giugno dalle 18 alle 19 e sarà trasmesso in streaming sulla nostra pagina Youtube.

Youreporter vince con il video giornalismo partecipativo

Il caso di successo di YouReporter in occasione degli ultimi eventi di Brindisi e dell’Emilia

Ieri, domenica 20 maggio, in occasione degli eventi di Brindisi e dell’Emilia, il sito http://www.youreporter.it, noto portale di informazione online ospitato sui nostri Cloud, ha registrato dei dati interessanti che vorremmo segnalarvi:

  • 808’000 video visualizzati
  •  1’152 GBytes complessivi di traffico.
  • 6.5 per mille degli accessi in IPv6

Gli accessi IPv6 registrati ieri provenivano quasi essenzialmente dal provider francese FREE e – meno – dal provider rumeno RCS& RDS SA e da altri, per un totale di circa 50 reti IPv6.

Queste le parole di Angelo Cimarosti di YouReporter:  “Quando abbiamo fatto nascere il sito nel 2008 con Luca Bauccio, Stefano De Nicolo e Alessandro Coscia ci auguravamo di diventare una piattaforma utile della coindivisione di notizie generate dai cittadini. Con il tempo ci siamo sempre più resi conto che YouReporter.it stava diventando un sito vitale come fonte per veicolare informazioni nelle emergenze, eventi che coinvolgono decine di migliaia di cittadini contemporaneamente, laddove i media mainstream non riescono ad arrivare nelle prime ore. Per questo è necessario sviluppare un’infrastruttura sempre più complessa ed affidabile“.

L’infrastruttura tecnica su cui poggia il portale fa un intenso uso delle tecnologie cloud di Seeweb. In particolare, il “Cloud Server” viene usato per i server web e database, il “Cloud Streaming” e il “Cloud Object Storage” invece per il servizio di streaming e di archiviazione dei filmati. A potenziare le perfomance di questa cloud infrastructure ci sono, opportunamente configurate, delle “Cloud Appliance Web Accelerator” che forniscono la cache dei contenuti e distribuiscono il carico tra i nostri datacenter.

Infratruttura Cloud www.youreporter.it

A primavera lo storage di Seeweb si rinnova

seeweb object storage

Un nuovo pannello di controllo presto disponibile.

Il nostro Cloud Object Storage sta per rinnovarsi. A brevissimo sarà, infatti on line il suo nuovo pannello di gestione, che permetterà la creazione di sotto-utenti. L’obiettivo è di permettere a chi usa il nostro cloud storage di utilizzarlo, oltre che con funzione di backup dati, storage dati e streaming on demand, anche per la condivisione dei file. Non solo un unico accesso quindi, ma più utenti ognuno con il proprio account.
Tutti coloro che stanno già utilizzando il prodotto, saranno automaticamente adeguati alla sua nuova versione. Seguiranno imminenti aggiornamenti, qui e sul nostro sito.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?