Intervista al NaMeX sul primo IXP neutrale dell’Albania

NaMeX ha collaborato alla creazione del primo IXP neutrale in Albania. Paese che pullula di ISP e dalle grandi potenzialità

Daniele Arena, project manager at NaMex

Partiamo da Roma, e dal NaMeX, il secondo Internet Exchange Point in Italia. Che, con i suoi circa 40 Gbps di traffico dati pubblico, promuove e favorisce l’interconnessione tra le reti. E atterriamo a Tirana, una metropoli moderna dove c’è molto fermento: età media giovane, tanta voglia di fare, studiare, riscattarsi, zero burocrazia per le aziende. E che, per la sua ubicazione geografica (l’affaccio sull’Adriatico e sull’Europa), ha grandi potenzialità di crescere come un vero e proprio Hub dei Balcani.

Questo è un momento storico positivo per l’Albania. E per chi pensa che offra opportunità di investimento.
Tecnologicamente parlando, l’Albania è un ambiente ricco di ISP ma allo stesso tempo con un unico IXP, ALB-IX, tra l’altro non neutrale.

Fino a questo autunno, in realtà. Perché il NaMeX ha voluto creare un punto di interscambio neutrale proprio a Tirana e a novembre ci sarà i taglio del nastro.
In qualità di consorziati del NaMeX, noi di Seeweb siamo molto contenti di questo grande passo verso l’innovazione, anche in virtù della nostra naturale predilezione per una Internet neutrale, che possa supportare il Paese nella diffusione della conoscenza e della cultura, tecnologica e non.
Non a caso il progetto nasce proprio dalla collaborazione tra NaMeX e RASH, l’Academic Network dell’Albania, che ha l’obiettivo di migliorare la rete delle Università e gli strumenti tecnologici a disposizione di docenti e studenti.
Daniele Arena, project manager NaMeX, ci ha raccontato qualcosa in più sulla genesi e sugli obiettivi di questo bel progetto.

SeewebAcademy: non perdere la 1°edizione a Milano!

SeewebAcademy corso di persuasione e vendita 1 edizione Milano

Si terrà il 29 marzo a Milano Caldera la nuova edizione del corso di Persuasione e Vendita per operatori ICT

L’idea di un corso sulla Persuasione e la Vendita, nell’ambito del percorso SeewebAcademy, nasce dal voler consegnare a chi fornisce servizi ICT la chiave giusta per il successo nella vendita e nella proposta di soluzioni web. Pensateci un attimo: quanto è complessa la vendita di servizi tecnologici? Il cliente finale capisce sempre il valore della proposta dell’Internet provider o della Web Agency che voglia fornirgli gli strumenti giusti per avere successo sul web?

Sicuramente il vendor di servizi e soluzioni ICT si trova spesso davanti a non poche difficoltà nella proposta commerciale, e gli scogli sono spesso rappresentati dalla reticenza del cliente finale a fidarsi e a investire, nonché semplicemente dalla difficoltà di comprendere la proposta stessa.

Il corso di Persuasione e Vendita, che terremo mercoledì 29 marzo, si rivolge sia alle figure prettamente commerciali che a quelle tecniche, che non di rado, dando supporto al cliente, sono il primo canale di vendita perché per primi individuano anche in maniera proattiva nuove necessità e possibilità di migliorare i servizi.

The CISPE Code: interview with Francisco Mingorance

Seeweb and other Cloud Infrastructure Services Providers in Europe (“CISPE”) have published a Data Protection Code of Conduct

All the Cloud Providers adhering to the CISPE Code are listed on a public register, so that anyone can easily verify which companies are engaged in processing and storing data exclusively within the european territories, with the prohibition on the use of customers’ personal data for their own benefit or the sale of such data to third parties.

We have interviewed Francisco Mingorance, Counselor at Europa Insights, to get a better undestanding of the CISPE project and its goals.

Francisco, why the idea of creating a CISPE Code of Conduct?

To be ahead of the game and answer the questions of our cloud customers.

As the GDPR (General Data Protection Regulation) creating new rules strengthening citizens’ fundamental rights in the digital age enters into force next year, cloud computing infrastructure providers should be preparing themselves to meet the challenges this new regulations with regards to the flow of data through the internet and data protection.

All cloud infrastructure providers signing up to the CISPE Code of Conduct today are committed to taking proactive measures to meet citizens’ concerns, ahead of the new regulations. 90% of European citizens, according to the polls released by the European Commission, are concerned over the protection of their personal data.

CISPE members understand this need and are taking the matter in our own hands.

SeewebAcademy: vendi online? Ti aspettiamo a Milano il 28 febbraio

Un seminario organizzato da SeewebAcademy per parlare di eCommerce e strategie di successo

La location sarà quella dell’hub Copernico, a Milano, la data da annotare quella di martedì 28 febbraio.
Perché per questa data Seeweb, nell’ambito delle iniziative  SeewebAcademy, ha organizzato un seminario dal titolo: “Quali rischi sei disposto a correre con il tuo eCommerce?”. Il 2016 ha visto aumentare, rispetto all’anno precedente, la quota di utilizzatori di Internet che hanno fatto ordini o acquisti online, sia di prodotti che di servizi. E anche l’interesse delle imprese italiane a vendere sul web sta crescendo: di fatto, chi vende online (con le dovute strategie) registra un fatturato più importante di chi resta in negozio.

Il successo di un portale di commercio elettronico pero’ non è il risultato della casualità ma di precise strategie.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?