Under construction: il data center di Frosinone

I lavori proseguono nel nuovo datacenter laziale, a Frosinone. Come saprete, se avete anche solo mai affrontato qualche lavoretto nelle vostre case, i tempi non sono mai quelli promessi. Quindi ancora abbiamo un po’ da aspettare; in ogni caso, noi non vediamo l’ora di spostarci. Anche se questo rivoluzionerà le nostre abitudini. Dai nostri rassicuranti uffici di sempre, ci sposteremo in una sede molto più estesa, distribuendoci in modo completamente diverso. Ma resterà il punto fermo del giallo sulle pareti. Quel giallo che anche in questi giorni,  preludio d’estate eppure freddi e piovosi, ci fa sentire al sole.

Nuova offerta colocation per Seeweb

Oggi la colocation Seeweb è più flessibile e la banda più economica.

Era l’unica offerta di servizi rimasta invariata dopo il “ciclone cloud” che abbiamo avuto il merito di innescare, quando nell’ormai lontano 2009 sul mercato italiano ha fatto capolino la prima nuvola in assoluto: la nostra.

Ora anche la proposta dei servizi di Housing e Colocation è stata finalmente aggiornata e resa più flessibile e conveniente.

La prima novità è legata all’estensione dei servizi di colocation anche al datacenter di Frosinone oltre che a quello di Milano (via Caldera).

Non meno importante la ristrutturazione della modalità di composizione dell’offerta che ora è flessibile e gestibile attraverso un comodo configuratore online.

Oggi è possibile scegliere la quantità di energia strettamente indispensabile al funzionamento delle proprie apparecchiature con enormi vantaggi in termini di efficienza e risparmio energetico.

Al contempo è stato rivisto il prezzo della componente di banda IP ora particolarmente vantaggiosa (100 Mbps garantiti a meno di 500,00 € / mese).

Per far fronte ad alcune vostre richieste  è ora possibile collegarsi, sia per acquistare banda, sia per altri servizi direttamente ad uno dei molteplici operatori (sia domestici, sia internazionali) presenti nei nostri datacenter.

Infine è ora possibile richiedere dei servizi di assistenza a corredo della colocation rendendo più semplice e più affidabile la gestione dei propri sistemi presso il datacenter.

Tutti i dettagli della nuova offerta nell’apposita sezione del nostro sito.

Life in the data center

Cosa succede nei data center di notte? È tutto spento e i tecnici sono a casa davanti alla TV a sorseggiare birra? Assolutamente no! Nei nostri data center si lavora, e quale momento, se non la notte, è il più propizio per fare manutenzione ordinaria?

Oggi vi proponiamo il fotoracconto della sostituzione della batteria del BIOS di una lama HS22 di uno dei BladeCenter  IBM su cui si basa la tecnologia dei nostri Cloud Server.

Per prima cosa il nodo viene messo in manutenzione: questa procedura sposta tutti i server virtuali su altri nodi, non lo rende utilizzabile dal sistema e lo spegne. A questo punto il tecnico accede al data center e individua il rack e il server in questione; il server viene estratto dallo chassis, posizionato sul banco da lavoro e aperto. Non  resta che rimpiazzare la batteria esaurita con una nuova, rimontare tutto et voilà, il nodo è nuovamente operativo.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?