Cloud server e Plesk: binomio perfetto per il reseller

Cloud Server e Plesk

Il Cloud Server Seeweb, con la sua scalabilità, consente di lanciare con successo i propri clienti sul web. Indispensabile alleato della web agency o del professionista, il pannello Plesk

Che tipo di tecnologia possono adottare con successo e facilitazione per il proprio lavoro il professionista o la web agency che sviluppano siti per i loro clienti? Certamente soluzioni di hosting condiviso, se i siti non sono particolarmente “critici” e non fanno troppo traffico, potrebbero essere le più economiche e semplici da gestire.

E se i siti cominciano a essere numerosi?

Ovvio che la scelta del servizio dipenda sempre dal volume che i siti fanno e da cosa fanno esattamente (se sono degli e-commerce o siti istituzionali, per esempio) ma se siamo intorno ai 10 o più domini, optare per un server virtuale e scalabile consente di avere maggiori facilitazioni in caso di aumento del business.

Il modello Seeweb più pratico e completo per chi fornisce servizi di hosting ai propri clienti, ovvero costruzione del sito web ed eventualmente servizio di posta elettronica, è Cloud Server + licenza Plesk.

Guida e best practice su TrueMail: soluzione di posta elettronica

Speciale TrueMail SeewebTrueMail mette al centro l’usabilità, la praticità e la sicurezza per le tue email. In questo articolo ti spieghiamo come usarla al meglio

Tra i nuovi arrivati Seeweb c’è TrueMail , un prodotto pensato esclusivamente per la posta elettronica che nasce dall’idea di fornire una soluzione efficace e managed con vari “formati”: dal piano da 5 caselle e 5 GB di disco fino a quello da oltre 1000 caselle e oltre 1 TB di spazio.

Si attiva rapidamente dal pannello Seeweb, e si usa ancora più semplicemente grazie a una webmail responsive e ideale da mobile, con un antispam potentissimo e costantemente aggiornato.

Quali sono le caratteristiche di TrueMail?

Server in modalità POP3 o IMAP. Nel primo caso, per scaricare i messaggi e rimuoverli dal server, rendendoli non più accessibili tramite la Webmail o un altro programma di posta. Nel secondo caso, per lasciare tutta la posta sul server, così da mantenerla sincronizzata per tutti i dispositivi su cui è configurato l’account (webmail compresa).

Pannello Plesk. Il pannello Plesk a disposizione prevede un account amministratore con cui gestire con facilità la creazione di nuove caselle, alias, autoresponder e inoltri verso altri indirizzi email. Alcune delle funzionalità attivabili da Plesk potranno essere gestite anche direttamente attraverso i filtri della webmail.

Webmail Roundcube. La webmail a disposizione è Roundcube e offre le principali opzioni relative alle mail (conferma di lettura, tag, allegati con protezione dati personali e altro). Roundcube è responsive, ideale nel caso di utilizzo anche da mobile. A seguire anteprima dell’interfaccia:

Novità dal mondo Plesk: così sviluppare diventa più semplice!

plesk-onyxPlesk Onyx e le nuove edition di Plesk facilitano il lavoro dei professionisti del web

Da sempre proponiamo, in abbinamento alle soluzioni Shared, Cloud e dedicate, uno strumento efficacissimo per la gestione dei propri piani di hosting: il pannello Plesk.

Validissimo supporto per configurare con semplicità siti e relativi servizi email, database e DNS, Plesk permette di aggiungere nuovi servizi in qualsiasi momento e oggi si presenta con tante novità utili a facilitare il lavoro dello sviluppatore. La più recente tra tutte, il rilascio di Plesk Onyx (22 ottobre scorso), che permette agli amministratori di sistema e agli sviluppatori di risparmiare tempo grazie all’integrazione con GIT, Docker e molto altro. Permettendo all’utente di personalizzare il design dell’interfaccia browser-based a seconda delle sue preferenze.

Le novità di Plesk

Tra le novità disponibili con Plesk Onyx, la semplificazione della user experience, funzionalità di “auto-riparazione” che aiutano a risolvere molti problemi senza ricorrere a un supporto esterno, possibilità di aggiornamenti installabili sia manualmente sia automaticamente. Inoltre, possibilità di gestire in modo centralizzato più istanze di WordPress e altri CMS, MagicSpam per un filtraggio semplice e sicuro delle email, disponibilità di  micro aggiornamenti automatici di sicurezza che si possono estendere in un solo click a tutti i domini selezionati e indicatori relativi alla sicurezza delle password impostate.

Plesk ed Easy Cloud Server: installazione e configurazione

Installazione pannello di constrollo su Esasy Cloud Server SeewebGuida all’uso di Plesk: dall’installazione sull’Easy Cloud Server alla prima configurazione

Abbiamo realizzato un breve tutorial che spiega come è facile installare Plesk come pannello di controllo sull’Easy Cloud Server (Windows o Linux).

Il prodotto ECS (Easy Cloud Server) consente di creare e distruggere i server in ogni momento e pagare solo ed esclusivamente le ore di utilizzo reale del servizio, quindi è ideale come macchina di test e per effettuare sviluppo, staging e preproduzione.

Vediamo ora come installare Plesk 12.5. Per prima cosa, dopo aver attivato un server Linux dovremo collegarci al server tramite SSH:

Accedi

Registrati | Password dimenticata?