jsDay e phpDay 2015: novità sulla nuova edizione

jsDay e phpDay 2015: le nuove attese edizioni si terranno a Verona dal 13 al 16 maggio.

Il jsDay e phpDay sono sicuramente due delle più importanti conferenze del settore a livello internazionale e tra le più conosciute in Europa; al loro interno si riuniscono ogni anno i migliori relatori e sviluppatori internazionali. Le due conferenze rappresentano infatti un’ottima occasione di crescita sia per chi si è avvicinato da poco al mondo dello sviluppo e sia per chi vuole restare aggiornato sulle migliori pratiche.

Come ogni anno le giornate del jsDay e phpDay sono caratterizzate da grandi interventi da parte di relatori internazionali, manager e guru. Nelle scorse edizioni sono stati portati avanti più track contemporaneamente, ci sono stati più di 40 speakers, più di 300 partecipanti per conferenza e più di 50 iscritti ai workshop del phpDay.

Come lo scorso anno il jsDay e phpDay 2015 è stato organizzato dagli amici di Grusp ai quali abbiamo voluto chiedere qualche curiosità e inedito; a tal riguardo Cesare D’Amico, fondatore e segretario del GrUSP, ha gentilmente risposto alle nostre domande.

LESS: Il CSS diventa un linguaggio di programmazione

LESS

Noi di Seeweb seguiamo spesso in qualità di sponsor molti eventi informatici internazionali, da sempre ricchi di spunti ed approfondimenti. In particolare, nel PHPday di Verona dello scorso maggio, tra gli interventi che più mi hanno incuriosito, c’è stato senza dubbio la presentazione di LESS, una libreria che trasforma il CSS in vero e proprio linguaggio di programmazione.  Ho sempre ritenuto la scrittura di un file CSS molto ripetitiva, nonché soggetta a facili errori e di difficile formattazione.

Derivato da SASS, la  libreria LESS sembra venire incontro a queste problematiche,  permettendoci di utilizzare i concetti dei linguaggi di programmazione, come funzioni e variabili, per scrivere un foglio di stile.

Ho deciso così di provare ad usare LESS e sono rimasto molto soddisfatto delle funzionalità che esso offre, e ho pensato di farne una breve presentazione che spero possa essere utile a chi volesse avvicinarsi a questa tipologia di scrittura dei CSS.

Nonostante un file .less possa essere importato direttamente nel codice aggiungendo nel codice un js che compila in runtime il file .less, non consiglio l’uso di questa pratica in quanto poco performante per un sito in produzione.

La scelta migliore è quella di installare il suo compilatore e scrivere il file .less fruttando tutte le caratteristiche e le funzioni di questa libreria, per generare dei file .css.

Novità e dibattiti delle conferenze internazionali del JSday & PHPday 2014

Dal 14 al 17 maggio si sono svolte a Verona le edizioni 2014 del JSday e del PHPday. In qualità di sponsor, abbiamo avuto la possibilità di vivere questi quattro giorni di dibattiti e approfondimenti sul mondo Javascript e PHP.

L’evento è stato un vero successo, con una grande partecipazione, e sono stati trattati contenuti molto interessanti. Nei primi due giorni, dedicati a Javascript, sono stati affrontati argomenti che spaziano dalle “best practice“, alla programmazione “agile“, dallo sviluppo test-driven all’ottimizzazione e compatibilità del codice e molto altro ancora.

Foto tratta dalla pagina ufficiale dell'evento JSday & PHPday 2014

JS day – Verona, 14 Maggio 2014

In particolare, questa è stata la prima conferenza internazionale tenuta in Italia sul JS. La conferenza ha seguito tre distinti percorsi paralleli, divisi per tipologia, in cui si sono alternati esperti di tutto il mondo nella presentazione dei rispettivi speech.

Tutti i dibattiti sono stati seguitissimi e ricchi di spunti, con discussioni stimolanti tra ospiti e oratori di tutto il mondo.

Tra i temi di discussione trattati abbiamo trovato molto interessati alcuni approfondimenti su: jQuery, MooTools, YUI, NodeJS, Backbone.js, Three.js , SproutCore, Raphaël, Sass, Sencha Touch, jQuery Mobile e  HTML5.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?