World Usability Day 2015, una sola parola: Innovation

#WUDRome 2015: appuntamento con l’innovazione. Tante le novità su come è cambiato e cambierà ancora il settore delle ICT.

Il 12 novembre saremo a Roma per il Word Usability Day 2015 in cui si parlerà di User Experience e Usabilità che, per l’occasione, riprenderà il tema conduttore mondiale di Innovation. Durante la giornata si discuterà con esperti e visionari delle innovazioni che negli ultimi anni sono state capaci di influenzare il mercato. In particolare, all’interno della conferenza gli speaker declineranno il tema dell’innovazione parlando di Design Trends, User Centered Service Design, User Experience & Data Visualization, UX & IoT, Future lightning & Smart City Vision, Digital Banking, Ghost UX, User Research & Co-Design e di molte altre tendenze del mondo delle web technologies.

Quello di quest’anno è un appuntamento speciale in quanto è il decimo anno del World Usability Day. 10 anni di ricerca ed analisi sui temi: usabilità, user experience, user centered design e web technology. Inoltre, a differenza dell’edizione precedente oltre al giorno della conferenza, il giorno prima, mercoledì 11 novembre, si terranno due workshop (Test di usabilità in pratica e Storybusters: l’intervista narrativa in profondità) e nel weekend 13-14-15 novembre, ci sarà un evento di Design Collaborativo.

Software e cloud: consigli pratici per progettare la ripresa

Innovare e crescere: quante volte sentiamo questi imperativi? Il problema è con quali strumenti. Una riflessione di Roberto Vacca, che vede nel software innovativo (oltre che nel fotovoltaico) la via per una ripresa.

Software e Cloud consigli pratici per riprogettare la ripresa

Questo post nasce da una riflessione, non recentissima (2012) ma sempre attuale di Roberto Vacca. E dico attuale perché, dal 2012, le cose non sono cambiate di molto. L’articolo, titolato “Ripresa da progettare, non solo auspicare”, individua pochi punti, chiari, da sviluppare per dare una risposta davvero concreta all’esigenza di sviluppo. Ne riporto solo alcuni stralci:

“Prevenire grandi ruberie, evasioni fiscali, prebende scandalose e sopraprofitti eccessivi – sono obiettivi di una auspicabile politica di rigore.
Diminuire gli investimenti e le spese (che creano lavoro), aumentare le imposte e i tassi di interesse – sono politiche di austerità inopportune: non favoriscono la ripresa e aggravano la depressione.

La tua è un’azienda innovativa? Candidati al Cloud Innovation Award 2014

Cloud Innovation Award 2014

Entro il 20 maggio potrete partecipare a una Ricerca promossa dalla School of Management del Politecnico di Milano. Parole d’ordine: Cloud e innovazione

L’Osservatorio Cloud & ICT as a Service anche quest’anno propone la nuova edizione del Cloud Innovation Award 2014, un premio al quale possono candidarsi aziende di grandi e piccole/medie dimensione e Pubbliche Amministrazioni già attive sul Cloud.

Lo scopo della ricerca dell’Osservatorio, sostenuta da Seeweb sia in questa che nelle precedenti edizioni, è incentivare la cultura dell’innovazione premiando le aziende che si sono maggiormente distinte nell’innovare i propri processi o le proprie infrastrutture ICT attraverso la nuvola e tutti i suoi strumenti.

In questo contesto, verranno coinvolti i responsabili Informativi delle imprese, così da raccogliere dati utili a quantificare il mercato del Cloud in Italia: comprendendone gli effetti sulla filiera dell’ICT, sull’organizzazione; intercettando la dinamica del mercato Cloud in Italia, i fattori di successo, il ruolo delle startup…

CloudLovers e Cloudseeders: un incontro

I risultati di CloudSeed a StartMiUp, il loft milanese fucina dell’innovazione

Nuovo appuntamento CloudLovers organizzato da  WeTalk Group presso lo spazio di StartMiUp. StartMiUp è un loft nel cuore di Milano, dove  ci si può incontrare per “costruire nuove storie di successo”.

Lorenzo Monni di CloudTalk.it

Lorenzo Monni di CloudTalk.it.

Come quella di CloudSeed e dei suoi startupper, per esempio. Proprio qui infatti , in questo luogo un pò concreto, un pò ideale, venerdì scorso Leo Sorge ha presentato i risultati di CloudSeed, il contest  di Seeweb che ha premiato con tre grant e servizi quattro idee del microclima cloud (le slide sono alla  pagina http://t.co/ypm4n09r).

L’incontro, coordinato da Stefano Bellasio di Hosting Talk, ha presentato numerosi spunti interessanti, soprattutto grazie all’attiva partecipazione dei quindici intervenuti che hanno seguito i quattro speech.

 

Accedi

Registrati | Password dimenticata?