Nuovo data center Seeweb: collaudo impianto antincendio HI-FOG

antincendio HI-FOG

Vedere dal vivo un impianto antincendio in funzione non è cosa da tutti i giorni, anche perché nel caso dovesse capitare, uno solitamente pensa a come mettersi in salvo più che andare a osservare la tecnologia utilizzata per domare le fiamme.

Nelle mie – sempre più frequenti – incursioni nel nuovo data center Seeweb, ho assistito al collaudo dell’impianto antincendio a nebbia, si avete letto bene, si tratta proprio di nebbia creata da una miscela di acqua e azoto ad altissima pressione.

Mentre uno dei tre tecnici intervenuti mi spiegava nel dettaglio le fasi del collaudo mi è venuto da sorridere e con fare sornione ho esordito: “Certo che nel nord siete proprio avanti, non vi accontentate di avere la nebbia, ora ce la vendete pure”.

Mi ricompongo subito e vengo a sapere che per il collaudo si sarebbe fatto scattare l’allarme “affumicando” un rilevatore antincendio, dopodiché la fuoriuscita della nebbia sarebbe stata dirottata in uno sprinkler provvisorio posto fuori dal data center.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?