A scuola di Cloud: visita al data center di Via Caldera

Tecnologie sempre più presenti nella vita dei giovani nativi digitali e nella didattica quotidiana. A Via Caldera abbiamo incontrato i ragazzi dell’ITIS Baldini di Ravenna.

Visita al data center Seeweb

Come sapete, ogni anno ospitiamo presso la nostra struttura di Frosinone 2 le scuole superiori, gli facciamo visitare il nostro data center, gli spieghiamo che cos’è il Cloud, come funziona internet e cosa facciamo noi di Seeweb (ne abbiamo parlato qui e qui).

Quest’anno l’appuntamento è stato doppio. Abbiamo infatti ospitato di recente presso la nostra sede milanese di Via Caldera gli studenti dell’istituto ITIS Baldini, accompagnati dalla professoressa Elisa Giulianini alla quale abbiamo avuto il piacere di fare qualche domanda per capire com’è cambiata la scuola con l’avvento della tecnologia e del cloud computing.

Impianto di raffrescamento a Milano

Oggi pubblichiamo una galleria che ripercorre la realizzazione dell’impianto di raffrescamento della nuova Sala G di Milano. Dal banco di lavoro dell’idraulico, si arriva all’isolamento termico dell’impianto.

[AFG_gallery id=’9′]

Soffiaggio della fibra

Fibra ottica

I lavori per rendere operativo il nuovo data center di Milano entro l’8 aprile 2012 procedono a ritmo serrato.

La settimana scorsa è stato completo il collegamento in fibra ottica con il nuovo data center di Milano. Per il collegamento dall’attuale data center abbiamo utilizzato la tecnologia Blolite, che utilizza speciali micro condotti dove  le fibre ottiche sono soffiate con l’aiuto dell’aria compressa opportunamente dosata e filtrata. In questo modo in futuro sarà possibile soffiare nuova fibra del tipo richiesto, senza bisogno di posare nuovi cavi nell’edificio.

Blolite technologyAl termine del soffiaggio le fibre ottiche sono giuntate per fusione ai codini già connettorizzati, poi inseriti nel cassetto ottico.

Nella galleria fotografica potete vedere alcune fasi di questa operazione.

[AFG_gallery id=’7′]

Accedi

Registrati | Password dimenticata?