Cyber Security: ha ancora significato il termine privacy?

Quando si parla di cyber security viene subito alla mente l’immagine di un black hat, nascosto in chissà quale parte del mondo, intento a creare disagi su siti web, blog, e-commerce e così via. Tuttavia, con questo termine si intende anche il furto di identità e la protezione della privacy.

Oggi più che mai siamo diventati “social“, abbiamo interiorizzato così tanto le consuete pratiche da social network che, se non postiamo l’immagine del pranzo su Instagram, lo status delle vacanze su Twitter, la canzone del momento su Facebook o la nostra attuale posizione su Foursquare, non siamo contenti. Il punto è: tutte queste informazioni che fine fanno?

Un aspetto da non trascurare è il fatto che abbiamo abbassato le difese, dal momento che abbiamo messo da parte nickname e avatar sostituendoli con nome, cognome e tanto di immagine personale, pensiamo che il web sia diventato un posto sicuro.

Cyber Security e privacy

Secure Domain Foundation: associazione no profit contro il cybercrime

Secure Domain Foundation, una garanzia per la sicurezza dei nomi a dominio

Lo scorso 23 marzo 2014 durante la 49° edizione del meeting dell’ICANN tenutosi a Singapore, non si è parlato solo della completa libertà dell’ente dal controllo statunitense ma anche della cyber sicurezza.

Durante il meeting è stato, infatti, dato l’annuncio dell’avvio di una nuova organizzazione no-profit con sede in Canada chiamata Secure Domain Foundation (SDF) che ha come obiettivo la lotta contro il cybercrime e la prevenzione dei crimini web attraverso l’uso illecito delle infrastrutture.

La struttura dell’associazione Secure Domain Foundation verrà gestita da due nomi noti nella lotta contro il cybercrimine: Chris Davis e Norm Ritchie. L’obiettivo prefissato sarà quello di fornire strumenti, tecnologie e intelligence per combattere gli abusi del Web. La Secure Domain Foundation inizierà la sua attività rendendo la registrazione dei domini ancora più sicura.

Secure Domain Foundation: la nuova associazione no-profit

A tal riguardo, metterà a disposizione un servizio gratuito raggiungibile tramite API per ottenere una classificazione istantanea sulla validità della registrazione di un dominio a cui verrà associato un punteggio basato sulla validità dei dati di contatto inseriti dall’utente e sulla sicurezza. L’SDF avrà inoltre modo di sapere se gli stessi recapiti sono già stati utilizzati in passato per attività di cyber criminalità.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?