Sicurezza 2016: attacchi DDoS raddoppiati negli ultimi 12 mesi

sicurezza-2016-rapporto-akamaiQuesto è quanto emerso dall’ultimo rapporto sulla sicurezza 2016 pubblicato da Akamai: aumento del 129% degli attacchi DDoS

L’ultimo rapporto sullo stato Internet e Sicurezza 2016 prodotto da Akamai (fonte) presenta il panorama delle tendenze relative ad attacchi DDoS, alle applicazioni web e al traffico dannoso proveniente dai bot. E’ evidente come, se da un lato, le dimensioni degli attacchi stiano diminuendo, dall’altro lato, continua ad aumentare il loro numero dovuto sostanzialmente alla semplicità di utilizzo degli strumenti. Nell’ultimo periodo sono stati portati avanti 4.919 attacchi DDoS.

Il più grande osservato finora da Akamai è datato 20 giugno, ai danni di un cliente europeo e le sue dimensioni sono state di 363 Gbps. Al tempo stesso, le dimensioni medie degli attacchi sono diminuite del 36% per arrivare a 3,85 Gbps. Dodici attacchi avvenuti nel secondo trimestre hanno superato i 100 Gbps e due hanno raggiunto i 300 Gbps, colpendo il settore Media & Entertainment.

Attacchi dDos in aumento anche se sono più brevi

74 paesi presi di mira da frequenti e brevi attacchi dDos. Abbiamo chiesto al nostro esperto di sicurezza Luca Ercoli di spiegarci meglio la situazione.

Sicurezza Seeweb: attacchi dDos in aumento anche se sono più breviUna recente ricerca (fonte) riporta come nel primo quarter 2016 ci sia stato un netto calo degli attacchi dDos di tipo low cost e facili da implementare a favore di quelli più complessi e di carattere maggiore.

Anche se i paesi colpiti sono più di 70, quelli che puntualmente sono sotto attacco sono 10, tra questi troviamo ancora una volta: Stati Uniti, Cina, Corea del Sud, Francia e Germania e Ucraina. Più della metà delle aggressioni registrate ha avuto una durata di massimo 4 ore, quella più impegnativa è durata solo 8 giorni (nell’ultimo quarter 2015 l’attacco più lungo è durato quasi 15 giorni) e, negli ultimi mesi, il numero di attacchi rivolti verso un solo obiettivo è salito da 24 a 33. Di questi, la maggior parte è rivolta ad applicativi informatici ed è caratterizzata da una breve durata.

Attualmente gran parte delle aziende web hanno imparato a far fronte ai più diffusi attacchi di tipo dDos, questo ha portato i criminali informatici a metodi più complessi e costosi per rendere più efficiente il proprio operato.

81 Cyber Attack al minuto: cosa sapere per proteggersi

42,8 milioni di attacchi in un solo anno, vale a dire: 117339 al giorno e 81 al minuto.

Anno dopo anno, la quantità di malware è andata ad aumentare. Nel 80% dei casi si tratta di problemi di sicurezza legati a software non adeguatamente aggiornati e alla vasta diffusione dei Social Network, divenuti lo strumento ideale per attività di Social Engineerin.

Secondo quanto riportato da Akamai (Q2 2015 State of the Internet Security Report), gli ultimi mesi rispetto a quelli dello scorso anno hanno riscontrato un notevole aumento di attacchi di tipo DDoS. Se i dati sopra riportati fanno spavento, occorre sapere che si riferiscono al 2014 e che il secondo quarter del 2015, rispetto al medesimo dello scorso anno, ha visto raddoppiare il numero di attacchi.Infografica Cyber AttackLe recenti attività di hacking, sono divenute ben più pericolose di quelle attuate in passato, in quanto, anzichè volte a defacciare un sito web, hanno lo scopo di diffondere malware silenti per sferrare attacchi di tipo DDoS di grandi proporzioni, che continuano ad aumentare di anno in anno.

Tra aprile e giugno ci sono stati 12 attacchi con picchi che hanno superato i 100 Gbps al secondo. Il più grande attacco dei mesi scorsi è durato più di 13 ore e ha superato i 240 Gbps di banda e sono davvero poche le aziende che hanno le capacità e le competenze di resistere ad attacchi di questo genere. In sostanza gli attacchi sono aumentati del 132% rispetto allo stesso trimestre del 2014 e del 7% rispetto ai primi mesi del 2015 anche se, il picco di banda osservato è rimasto inferiore rispetto al trimestre del 2014.

Accedi

Registrati | Password dimenticata?