SymfonyDay: l’evento che introduce le best practice

Si terrà a Milano l’edizione del SymfonyDay 2014 che introdurrà le best practice e ne mostrerà le case study ad alto livello.

Symfony 2 è uno dei framework per lo sviluppo di applicazioni web creato per PHP, tra i più apprezzati sul mercato. Il suo scopo è quello di aiutare gli sviluppatori web a creare potenti applicazioni in breve tempo. Il framework è diventato il punto di riferimento per quanto riguarda lo sviluppo ad alto livello con PHP e con software open source.

Acquistando un biglietto per il SymfonyDay si riceverà uno sconto esclusivo per partecipare ai workshop Symfony 2 CMF e Symfony 2 Avanzato, tenuti da Francesco Tassi e Manuel Baldassarri di Ideato che, daranno la possibilità di imparare ad utilizzare lo strumento in maniera pratica e di avviare un progetto basato sul Symfony CMF in autonomia.

L’evento si terrà il 10 ottobre 2014 a Milano in Via Ludovico d’Aragona 9, per partecipare basterà iscriversi sul sito ufficiale SymfonyDay 2014.

Noi di Seeweb saremo presenti all’evento e per l’occasione abbiamo intervistato i responsabili.

1) Qual è l’obiettivo del SymfonyDay?

L’obiettivo dell’evento è quello di far conoscere agli sviluppatori italiani le novità e le best practices relative al framework. Ma non solo. Infatti il SymfonyDay è stato, e sarà, sempre di più un luogo dove aziende (e freelance) trovano nuove opportunità e partner per collaborare.

2)Durante l’evento parteciperanno molti nomi noti, tra cui Matteo Moretti di Madisoft, che affronteranno diverse tematiche. Ma, quale sarà il focus principale dell’evento?

Il focus principale è ovviamente il framework Symfony, quest’anno in particolare si parlerà del nuovo CMF nato dalla collaborazione internazionale di diverse aziende (l’Italia è rappresentata da Ideato.it) e di come Symfony ormai stia diventando sempre di più un pezzo fondamentale dell’ecosistema PHP (diventando parte del core di Drupal, eZ Publish ed altri prodotti noti).

3) Siete giunti alla terza edizione del SymfonyDay, cos’è cambiato negli anni?

Il format è rimasto pressocché invariato, quello che è cambiato è il target di auditori. Nella prima edizione abbiamo portato temi molto meno complessi, nel tempo però abbiamo visto come la richiesta si sia spostata su argomenti difficilmente riscontrabili nella guida online del framework e su case study che facciano vedere l’effettiva versatilità del framework.

4) Symfony è uno dei framework più apprezzati e di conseguenza il SymfonyDay è uno degli eventi più attesi. Vi aspettavate questo successo?

Dopo il soldout di Roma dello scorso anno abbiamo valutato se ingrandire l’evento o lasciarlo in una dimensione più “umana”. Abbiamo preferito la seconda scelta limitando a 150 i biglieti disponibili, questo permette più o meno a tutto il pubblico di entrare in contatto con i relatori e di creare un evento che oltre ai soli talk dia la possibilità di “parlare con la gente”. Nonostante tutto in meno di un mese abbiamo venduto l’80% dei biglietti e contiamo di arrivare al soldout entro la data dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?