DrupalDay 2014: l’evento su tecniche e gestione di Drupal 8

Il 14 e 15 novembre si terrà a Milano la quarta edizione del DrupalDay, l’evento annuale italiano dedicato a Drupal, uno dei più potenti CMS disponibili in ambito Open Source.

Il DrupalDay 2014 sarà dedicato a Drupal 8 e suddiviso in un percorso a sessioni su tematiche tecniche e gestionali: un’occasione unica per approfondire le best practices organizzative e non, per espandere il proprio business, trovare spunti interessanti e soprattutto capire nel dettaglio Drupal grazie alla presenza di professionisti qualificati.

Le giornate dedicate al DrupalDay 2014 saranno così suddivise: quella del 14 novembre sarà dedicata alla Conference caratterizzata da numerosi interventi di esperti di settore che spiegheranno nel dettaglio il prodotto e alcuni Case Study; quella del 15 novembre sarà una giornata dedicata a workshop formativi gratuiti.

Inoltre, Grazie alla partecipazione dell’Associazione Drupal Italia, il 15 novembre si svolgerà un Code Sprint a cui potranno partecipare sviluppatori, grafici, traduttori e studenti di settore che vogliono contribuire al miglioramento di Drupal 8.

Entrambe le giornate sono state organizzate da Wellnet, Bmeme e Twinbit (società specializzate nella configurazione e personalizzazione della piattaforma Drupal sia a livello nazionale che internazionale) e si svolgeranno a Milano presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca nel dipartimento di Informatica Sistemistica e Comunicazione, per partecipare gratuitamente vi basterà effettuare l’iscrizione sul sito ufficiale.

Noi di Seeweb saremo presenti all’evento in qualità di sponsor e per l’occasione, come abbiamo fatto per altri eventi a cui abbiamo partecipato, abbiamo intervistato gli organizzatori per avere qualche dettaglio in più sul DrupalDay 2014.

1) Siete giunti alla quarta edizione del DrupalDay, cos’è cambiato negli anni?

Nel corso degli anni ci sono state tante piccole rivoluzioni all’interno del mondo Drupal, abbiamo visto il susseguirsi di diverse major release. Dal 2008 siamo passati dagli albori di Drupal 6 sino ad oggi che siamo agli sgoccioli verso la nuova release (Drupal 8).

Abbiamo visto crescere la community Drupal nel corso di questi anni, si è usciti da un mercato prevalentemente hobbystico per entrare in un mercato altamente competente e professionale con grandi nomi dell’Enterprise, che oggi adottano con successo Drupal come strumento principale per il proprio business. Gli sponsor che hanno deciso di sostenere questa edizione ci confermano questa direzione.

2) Qual è il motivo per cui dopo quattro anni dall’uscita di D7 si parla di Drupal 8 come di una Breaking Version?

Drupal 8 è probabilmente il più grande salto evolutivo avvenuto nella storia di questo progetto. Cambiamenti tecnici rivolti agli sviluppatori, come ad esempio l’introduzione di Symfony 2 cambiando radicalmente l’approccio allo sviluppo e alle metodologie e cambiamenti rivolti all’usabilità e all’utente finale. Saranno oltre 200 le novità di questa release.

Il salto evolutivo era necessario per portare lo strumento al passo con i tempi e adeguarlo alle esigenze attuali di mercato, che richiede moltissima flessibilità ma architetture solide. Lo spettro di possibilità di Drupal con la nuova release, si spera, sarà ulteriormente ampliata, rendendolo di fatto il CMS / Framework Open Source più avanzato ad oggi e disponibile sul mercato.

Per chi volesse toccare con mano le novità, il 15 Novembre terremo una giornata di formazione gratuita con una serie di corsi tra cui uno su Drupal 8.

3) Possiamo avere qualche anticipazione sui Case Study trattati nel corso dell’evento?

Quest’anno la scaletta sarà molto ricca e le proposte sono state molte e tutte di qualità, difatti per il team di selezione il lavoro è stato davvero molto complesso.

Avremo 3 sale in parallelo durante tutta la giornata del 14, ci saranno sessioni tecniche pensate per gli sviluppatori, sessioni su Drupal 8 e case di successo sull’adozione di Drupal in ambito Enterprise e in importanti PA italiane, come nel caso del comune di Bologna (http://www.drupalday.it/programma/conferenza-del-14-novembre-2014/rete-civica-drupal-un-bene-comune-digitale-da-costruire) o la provincia di Venezia (http://www.drupalday.it/programma/conferenza-del-14-novembre-2014/drupal-venezia-cinque-anni-dopo).

Qui potete trovare l’intero programma del 14 Novembre. La giornata del 15 Novembre sarà invece completamente dedicata alla formazione, dedicata sia a chi vuole conoscere Drupal sia a chi vuole approfondire ed entrare nel dettaglio delle sue funzionalità.

Un modo per fotografare insieme il mercato italiano su Drupal, per fare nuove relazioni professionali e networking tra aziende e la community di sviluppatori. Sarà predisposta anche una“job area” per tutti i programmatori che vorranno lasciare la propria candidatura.

Vi aspettiamo al DrupalDay il 14 e 15 novembre a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?