CSSday 2015: il primo evento italiano su CSS

Si terrà il 27 marzo a Faenza (Ra) la prima edizione italiana del CSSday, l’evento tecnico organizzato da GrUSP (Associazione Gruppo Utenti Sviluppatori PHP Italiani) e da Ideato.

L’evento nasce con l’intento di mettere in risalto uno degli strumenti più potenti del nuovo rinascimento del web, che rende i siti web più interattivi, leggibili e visibilmente belli.

Secondo alcuni rumors quello del CSSday 2015 è nato come una sorta di evento interno ad una track del JsDay e si discuterà di tecnologia con SASS, LESS, di CSS Framework come Bootstrap e si introdurranno le best practices sull’argomento.

Il programma dell’evento non è ancora stato definito ma, tra i propositi della prima edizione italiana del CSSday ci saranno sicuramente quello di essere un punto di riferimento per l’ambiente CSS in Italia e un’occasione unica per incontrare gli esperti di settore. Per partecipare all’evento basterà iscriversi al sito ufficiale, ma affrettatevi perché i posti sono limitati.

Noi di Seeweb saremo presenti all’evento in qualità di sponsor e, siccome siamo impazienti, abbiamo fatto un paio di domande agli organizzatori del CSSday 2015 che ci hanno gentilmente raccontato qualche curiosità.

Il CSSday Italia è alla sua prima edizione, quale sarà il suo obiettivo?

Negli ultimi anni abbiamo visto un sempre maggiore interesse per il mondo dei CSS, da semplici tool sono ormai considerati veri e proprie tecnologie e, come tali, stanno cercando di raggiungere una maturità di metodologia e di strumenti che è già, maggiormente, presente sul resto dello stack “frontend” (cioè html5 e javascript).

Crediamo che questo primo evento, interamente in italiano, possa poi essere il trampolino di lancio per una nuova conferenza internazionale al pari del JsDay o phpDay.

Potete darci qualche anticipazione sul programma relativo le argomentazioni trattate all’interno della conference e all’eventuale presenza di nomi noti nel settore?

Abbiamo cercato di creare un programma molto eterogeneo e che possa “ispirare” i partecipanti a migliorarsi in tantissimi campi. Quindi parleremo di testing con Vittorio Vittori, ma approfondiremo anche le buone pratiche per creare guide di stile da cui poi far evolvere, e mantenere, i CSS con Fabio Fabbrucci.

Abbiamo anche lasciato ampio spazio ai pre-processori e post-processori, ormai standard de facto, senza tralasciare alcuni argomenti di nicchia ma sempre attuali come la creazione di CSS che funzionino anche su client di posta o su dispositivi mobile.

Quanto sarà grande la conferenza?

Essendo la prima edizione abbiamo preferito concentrarci su un evento non troppo grande, circa un centinaio di posti di cui la metà ormai già venduti, al fine di capire bene quali sono i temi che dovremo migliorare per la prossima edizione. Nel caso poi andasse tutto per il meglio, siamo già in trattativa per ospitarla in una sala con oltre 250 posti.

Avete intenzione di organizzare anche altri eventi sul settore?

C’è un notevole interesse per la web typography (altro filone di interesse per chi fa CSS) e questo ci ha permesso di organizzare un evento, in questo caso internazionale, chiamato Kerning.it .

Grazie a Kerning, ed all’interesse dimostrato finora per il CSSDay, abbiamo fatto in modo da portare in Italia Vitaly Friedman con un workshop, che parlerà proprio di CSS e responsive design, a Giugno.
Consiglio a tutti di iscriversi perché stiamo lavorando per mantenere il costo ad un terzo di quello proposto in Germania. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi

Registrati | Password dimenticata?