Num. Verde 800 11 28 25

Condividere il filesystem con NFS

Indice dei contenuti

NFS Network FilesystemNFS permette a un sistema di condividere directory e file con altri sistemi in rete. Di seguito come configurarlo e installarlo su due server Debian 8

In una infrastruttura composta da più server può essere utile avere un filesystem condiviso, questo ci permette di non dover replicare il dato e di avere la gestione del filesystem in un unico punto.

Il filesystem più utilizzato per questo scopo è NFS (acronimo di Network File System) giunto alla versione 4 e ormai incluso in tutti i sistemi operativi. Vediamo ora come possiamo installarlo e configurarlo su due server Debian 8, uno dei due svolgerà la funzione di server mentre l’altro sarà un client.

Sul nodo server installiamo i componenti necessari tra cui il modulo del kernel

apt-get update && apt-get install nfs-kernel-server nfs-common

a questo punto non ci resta che scegliere la cartella che vogliamo esportare e definirla nel file dove sono definiti i percorsi da esportare /etc/exports

in questo caso andremo ad esportare per esempio la cartella /var/www

vi /etc/exports

ed inseriamo

/var/www        192.168.55.3(rw,sync,crossmnt,no_subtree_check,no_root_squash)

192.168.55.3 sarà l’ip del nostro client, dovremo naturalmente sostituirlo con quello corretto

Possiamo a questo punto segnalare a nfx che abbiamo aggiornato il file con il comando

exportfs -r

La configurazione del nodo server è completa, possiamo passare adesso alla configurazione del nodo client, installiamo innanzitutto i relativi pacchetti

apt-get install nfs-common
mount 192.168.55.1:/var/www /var/www

con il comando mount possiamo vedere se la risorsa è effettivamente montata.

Possiamo rendere automatico il mount all’ avvio del sistema operativo, in questo caso è sufficiente aggiungere nel file /etc/fstab la seguente riga di mount

vi /etc/fstab
192.168.55.1:/var/www  /var/www   nfs      rw,sync,hard,intr  0     0

Questa configurazione è decisamente utile quando ci sono infrastrutture che necessitano di scalare orizzontalmente, è infatti possibile aggiungere server web che hanno solamente la configurazione degli applicatitivi, nei nostri casi di studio potete trovare esempi che utilizzano questa tecnologia in produzione.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

23 + = 30