Num. Verde 800 11 28 25

Quale nuvola per il mio Database?

Indice dei contenuti

Cloud Server e CloudDB: ecco come scegliere il prodotto giusto

 

Siete pronti per importare il vostro Database sulla nuvola ma non sapete quale prodotto scegliere. Cloud Server o CloudDB?

Vi proponiamo uno schema per districarvi meglio:

 CosaDatabase locale su CloudServerDaaS su CloudDB
Replica geograficaSì, ma opzionaleSì, è default
Live ReplicationNo
REST APINo
Conoscenza sistemisticaRichiestaNon necessaria
Tempi di latenzaNoQuelli minimi per la replica

Una nota sui tempi di latenza. I tempi di latenza non mettono in discussione le performance del CloudDB, ma la ridondanza geografica non può sottrarsi a tempi minimi di latenza, necessari appunto per la replica.

Nel caso di Cloud Server, se si costruisce un sistema di replica  (non è default),  anche in tal caso non ci si potrebbe sottrarre a tempi, pur brevissimi, di latenza.

Visto che ci è stato chiesto, approfittiamo inoltre per precisare che il passaggio da un master a uno slave è trasparente, a condizione che si usi il proxy, che avrà la funzione di smistare il traffico.

Come improntare il database
Il CloudDB Seeweb si replica con un click

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

3 risposte

  1. Salve,
    il servizio di cloud db è basato su MySql Proxy…che però è ancora ad una versione ALPHA. Che garanzie di affidabilità ci sono? Il sistema può essere utilizzato in produzione?

    Grazie

    1. Salve Luca, la sua osservazione è corretta. Infatti, per sfruttare appieno le potenzialità del prodotto è consigliabile per il momento bypassare il nodo proxy (anche perché è un opzione che noi diamo ma non rientra nel billing).
      Se le occorrono ulteriori chiarimenti ci scriva pure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

40 − 32 =